di Gianmarco Cilento

La Walt Disney Company ha ufficialmente deciso di investire la bellezza di 5 milioni di dollari (circa 4,4 milioni di euro) per il recupero della Cattedrale di Notre Dame di Parigi, gravemente danneggiata dall’incendio di lunedì 15 aprile.

Lo comunica Bob Iger, amministratore delegato della casa di produzione americana:

“Notre Dame è un faro di speranza e di bellezza che ha definito il cuore di Parigi e l’anima della Francia per secoli, ispirando soggezione e riverenza per la sua arte e architettura e per il suo permanente spazio nella storia dell’umanità”

In queste giornate vari imprenditori e multinazionali si sono mobilitati per il recupero della chiesa gotica parigina, che ha perso il tetto e la guglia. Finora sono stati raccolti la bellezza di 900 milioni di dollari dai più ricchi e positivi conti correnti delle società del lusso. Oltre alla Disney anche Apple, firme quali Bulgari, Christian Dior, Fendi e in particolare Pinault ($100 milioni).

Memore del successo al botteghino del suo film d’animazione del 1996 “Il gobbo di Notre Dame” (325 milioni di incasso all’epoca), l’ammiraglia dell’animazione cinematografica ha giustamente optato per una doverosa donazione a quel simbolo dell’arte, della cultura e del turismo accidentalmente danneggiato. E mentre dalle nostre parti si sparla tanto per la chiusura di Rai Movie non possiamo che dire: W la Disney e il suo modello imprenditoriale, lezione per la strategia economica della settima arte e per il liberalismo! Aspettando nel frattempo la risposta di Cocciante…

La Disney dona 5mln di $ per la ricostruzione di Notre Dame (di G. Cilento) ultima modifica: 2019-04-20T10:59:54+02:00 da Redazione
Redazione

About