Nemo profeta in Patria.

Questa antica dizione ben si addice al nostro concittadino Franco Nigro, personaggio eclettico, esperto creatore di opere con sostanze varie, creatore di presepi con le radici di ulivo, fotografo… potrei continuare l’elenco circa i vari interessi del nostro concittadino.

Ma mi voglio soffermare sulla sua passione per la ricerca di macchine da scrivere antiche, da ogni luogo, e la rimessa in funzione delle stesse.

Un lavoro decennale, certosino, sono state rimesse in funzione macchine antichissime, riportate alla loro bellezza originaria, ricostruiti pezzi introvabili.

Alcuni anni fa, le macchine sono state ammirate da centinaia di persone in esposizione presso La Badia.

Successivamente sono state riportate presso i locali dello stesso Nigro.

Nel frattempo la passione di Nigro aveva portato nuovi pezzi alla collezione, rendendola di notevole pregio.

A questo punto, visti i risultati raggiunti, Franco decide di farne dono alla propria città, per la realizzazione di un apposito museo.

Visto che in Italia sono pochi i collezionisti che possono vantare un tale patrimonio, ben centosessanta pezzi riportati in perfette condizioni, di cui la più antica è datata 1892.

Il lettore dirà “si saranno fatti in quattro per acquisire un tale bene”.

Nulla di tutto ciò, Nigro negli anni ha investito le amministrazioni paolane, di vario colore, successivamente il comune di Cosenza, ed altri comuni limitrofi.

Tante promesse, parole, ma nulla di fatto.

Sembra incredibile.

Fortunatamente un sindaco lungimirante e capace, il dr. Massimo Seri di Fano, nelle Marche, avendo appreso di questa possibilità, non ha perso tempo, mettendo in moto l’iter burocratico e nel giro di un anno ha realizzato nella sua città il museo della macchina da scrivere.

Oggi le macchine fanno bella mostra di se a Fano, in apposita struttura, che viene visitata da scolaresche  ed appassionati. Il museo porta il nome di Franco Nigro ed oggetto di vanto di quel comune. Il Museo permanente delle macchine per scrivere “Francesco Nigro”.

«Nemo profeta in Patria». Il Museo “Francesco Nigro” apre a Fano, non qui ultima modifica: 2019-07-06T19:40:39+02:00 da Cosmo De Matteis