Nel giugno dello scorso anno, l’incontro con la cittadinanza era già cosa fatta. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Roberto Perrotta, era già stata tra la gente per darle conto, per rendere vivo il quadro della democrazia. Era il 2018 e s’era concluso con la promessa di un altro incontro “il prossimo anno”.

Essendo ormai luglio 2019, le aspettative crescono, nella speranza di veder concretizzato quell’invito, perché sarebbe davvero un toccasana rigenerante per ambo le parti coinvolte nell’appuntamento.

Cittadinanza e amministrazione comunale, binomio indivisibile, coinvolte in un’occasione pubblica, nella dimensione più utile al confronto.

Di questo passo, qualora nessuna novità in merito dovesse sortire, il sentimento dell’attesa rischia di tramutarsi in scoramento, perché dopo l’estate c’è l’autunno, ed il clima inizia a raffreddarsi di suo. Anche l’inverno, dovesse non realizzarsi l’incontro, è una stagione “difficile” per stare tutti insieme all’aperto ad ascoltare interventi.

Perché se la memoria non inganna, nel giugno del 2018 si sono alternati relatori quali il sindaco, l’intera giunta e il presidente del consiglio comunale, che in un’armonia di invettive verso il passato appena trascorso, vale a dire il periodo dell’amministrazione Ferrari (2012-2017), avevano palesato un’immagine di unità che i cittadini oggi vorrebbero rivedere. Roberto Perrotta, Tonino Cassano, Marianna Saragò, Francesco Città, Emilio Mantuano, Francesco De Cesare e Graziano Di Natale, tutti insieme appassionatamente verso le centinaia di persone presenti in Piazza del Popolo. Dalle casse risuonava: «Sogna ragazzo, sogna».

Nell’attesa di capire se e quando questo incontro avverrà, di seguito il videoreport che il Marsili Notizie realizzò l’anno scorso.

Buona Visione

VideoAmarcord: La città attende l’incontro con l’amministrazione comunale ultima modifica: 2019-07-10T10:12:21+02:00 da Giampiero Delpresepe
Giampiero Delpresepe

About 

Autore "collettivo", nominato caporedattore della Testata on-line Marsili Notizie, mi occupo dello scibile in generale, con particolare attenzione alla Politica.