Un’onda improvvisa, scagliatasi contro la scogliera artificiale di un frangiflutti posto lungo la tratta litoranea della periferia meridionale di Paola, nel pomeriggio di questa domenica 6 ottobre, avrebbe potuto causare una vittima.

Si da infatti il caso che un pescatore, abitualmente posizionato sul versante più esposto di una delle “T” artificiali che si frappongono tra il mare aperto e la battigia, sia stato sorpreso da un improvviso impeto del mare, che dopo aver sollevato un’ondata d’acqua contro i massi, s’è abbattuto sulla postazione occupata dall’uomo in quel momento, causandone la caduta.

Trovatosi in un punto privo di appigli, l’uomo – messo in difficoltà dal proprio abbigliamento – è riuscito a tenersi a galla con le proprie forze fino a quando un giovane paolano, caporale dell’esercito di servizio a Roma che in quel momento stava transitando nei paraggi a bordo della sua bicicletta, è giunto a prestargli soccorso.

Senza l’aiuto del militare, l’uomo catapultato in mare avrebbe incontrato non poche difficoltà, perché ostacolato dal suo stesso equipaggiamento, non avrebbe avuto modo di raggiungere la terra ferma.

Fortunatamente il ciclista ha avuto modo di cogliere l’attimo in cui il pescatore è stato travolto dall’onda, intervenendo risolutivamente per salvargli la vita.

Evitate quindi le conseguenze tragiche di un incidente apparentemente di poco conto, che nelle foto e nel video che seguono sono  messe a disposizione dei lettori de “Il Marsili Notizie”.

Buona Visione (il video segue alle foto)

 

FOTO e VIDEO – Caporale dell’Esercito salva pescatore caduto in mare ultima modifica: 2019-10-06T19:25:47+02:00 da Redazione
Redazione

About