Con una missiva indirizzata alla dottoressa Erminia Pellegrini, attuale reggente dell’Asp di Cosenza, il sindaco di Paola, Roberto Perrotta, unitamente al consigliere provinciale delegato alla “Sanità”, Graziano Di Natale – presidente del civico consesso paolano – hanno richiesto un incontro urgente per definire la situazione relativa al poliambulatorio di Rione Colonne.

Richiamando tutto il pregresso relativo alla pratica inerente l’immobile che un tempo ospitava l’Istituto di Istruzione Superiore “Padre Tarcisio Pisani”, entrambi i rappresentanti istituzionali si sono mossi al fine di trovare una soluzione sull’uso dei locali in questione, già messi a disposizione dal Sant’Agostino e, a tutt’oggi, non ancora utilizzati da parte dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

Come si ricorderà, il Comune di Paola si è impegnato ad utilizzare l’immobile esclusivamente per fini socio-sanitari, ferma restando la volontà amministrativa a subconcederne, in tutto o in parte, i locali all’Asp di Cosenza, al fine di destinarlo al Distretto Sanitario “Tirreno”, per l’ampliamento ed il potenziamento delle attività ambulatoriali, alcune delle quali già attive presso gli spazi allestiti a Rione Colonne.

Dopo numerose sollecitazioni, su richiesta del Comune, nello scorso mese di Aprile è stato effettuato un sopralluogo dal quale è emerso che i locali dove attualmente si svolgono alcune attività ambulatoriali, necessitano di interventi di manutenzione e messa a norma, nonché di una sistemazione dell’area di pertinenza esterna, mentre i locali adiacenti, attualmente vuoti ed aventi superficie pari a circa 300 metri quadrati, sono stati considerati idonei ad ampliare l’offerta ambulatoriale attuale, secondo le richieste del Distretto, che richiedono l’effettuazione di preliminari e necessari lavori di manutenzione e adeguamento.

Dopo che l’ente provinciale presieduto da Franco Iacucci ha convenuto di assegnare – a titolo di comodato gratuito – la parte di struttura funzionale ad ampliare gli spazi necessari all’Asp, dalle parti del Comune di Paola è stata immediatamente manifestata la disponibilità ad eseguire – con risorse proprie – ogni sorta di intervento funzionale a velocizzare le tempistiche operative. Intenzioni alle quali toccherà ora all’Asp dare un seguito, soprattutto alla luce di una richiesta di incontro urgente funzionale ad andare incontro alle esigenze del grande bacino di utenti che, quotidianamente, fanno riferimento ai servizi offerti dal presidio in questione.

Poliambulatorio rione Colonne: Perrotta&Di Natale reiterano istanze all’Asp ultima modifica: 2019-10-01T11:11:58+02:00 da Redazione
Redazione

About