«Trovo assurdo che siamo appena ad ottobre e questa è già la seconda volta che questi atti vengono perpetrati alla scuola di Scarcelli. Insieme ai docenti e ai genitori, l’impegno in questo periodo è stato notevole per migliorare le nostre scuole nonostante le esigue economie a nostra disposizione. Episodi come questi sono indice di quanto sia necessario educare al rispetto del bene comune. La scuola è dei bambini. Non riusciamo a capire che gusto c’è a compiere sfregi di questo genere».

Con questo duro sfogo, riportato dalla Gazzetta del Sud, la dirigente scolastica Anna Maria De Luca ha stigmatizzato quanto è accaduto, nella notte tra domenica e lunedì, nell’edificio che ospita i locali della scuola elementare di Scarcelli, dove ignoti si sono introdotti per mettere a segno atti di vandalismo.

I fatti: stante la ricostruzione operata nell’immediatezza, dopo aver rotto i vetri di una finestra della stanza dei collaboratori scolastici, i vandali avrebbero messo a soqquadro tutto ciò che si poneva dinnanzi a loro, replicando una condotta già vista un mese fa, quando però era stata spruzzata nelle aule anche la schiuma degli estintori presenti nella struttura.

«Servono telecamere ad ogni plesso – ha quindi aggiunto la De Luca – a questo punto si rendono necessarie».

Solo pochi giorni addietro i genitori degli alunni iscritti nelle scuole fuscaldesi, avevano incontrato la dirigente e l’amministrazione comunale per palesare lo stato di difficoltà legato alla prossima chiusura di alcuni plessi, sollecitando maggiore attenzione proprio sul fronte della sicurezza.

Vandali in azione a Fuscaldo: devastata la scuola elementare di Scarcelli ultima modifica: 2019-10-29T09:11:47+01:00 da Redazione
Redazione

About