I militari dell’Arma sono infine riusciti ad acciuffare il presunto autore della sparatoria a Scalea che, lunedì scorso, è costata la gambizzazione di un giovane ambulante.

A finire con le manette ai polsi è stato P.M., 50enne già noto alle forze dell’ordine perché pregiudicato, anch’egli venditore al mercatino settimanale che da cinque giorni risultava irreperibile.

Grazie al lavoro svolto dai Carabinieri di Scalea, coordinati dalla Procura di Paola su impulso del sostituto Maurizio De Franchis, la svolta si è avuta già nella serata di ieri, quando il cerchio attorno all’uomo si è stretto definitivamente.

L’attentatore dovrebbe ora essere accusato di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco, anche se non si escludono ulteriori aggravanti in conseguenza delle motivazioni addotte per il gesto compiuto.

Sparatoria a Scalea: arrestato ambulante, si tratta di pregiudicato 50enne ultima modifica: 2019-11-02T09:59:03+01:00 da Redazione
Redazione

About