mostri a parte

Paola – Maurizio Casagrande torna al Teatro Odeon con “Mostri a parte”

Divenuto ormai un habitué della scena locale, Maurizio Casagrande farà nuovamente tappa al Teatro Odeon di Paola, dove il prossimo 1 Febbraio porterà in scena l’esilarante commedia “Mostri a parte”.

Dopo i successi degli ultimi anni, con rappresentazioni conclusesi nella standing ovation del pubblico, l’attore partenopeo porterà sul palco una pièce che ricalca la celebre pellicola di Mel Brooks, Frankenstein Jr.

Gli argomenti su cui gli spettatori avranno modo di riflettere, riguardano l’attualità, vissuta da un mix di generazioni “stravolte” dall’avvento della realtà dei social network e, contestualmente, da tutte le nuove forme di comunicazione che ne sono derivate.

La sinossi dell’opera, reperita sul sito specializzato “La Gazzetta dello Spettacolo”, racconta di: «Franco (interpretato da Maurizio Casagrande, credibile come rockstar soprattutto per chi l’ha già visto nelle vesti di cantante nello spettacolo “…e la musica mi gira intorno”), lo vede alle prese con la giovane moglie Ursula (Giovanna Rei), che nei panni di una “Barbara d’Urso esasperata”, non è più contenta di quello che può offrire un compagno troppo legato all’idea dei Mostri (Sacri) dell’arte. Affranto da un mondo fatto di selfie e like, che hanno preso il sopravvento a talento e preparazione nel mondo dello spettacolo, comincia così la storia che intreccerà realtà e finzione, desideri e paure del protagonista. Pezzo forte dello spettacolo risultano essere le video-proiezioni (curate nella regia dallo stesso Casagrande), che allontanano lo spettatore dalla staticità di una scena teatrale, trasportandolo quasi in un meta-mondo che meglio rende la genialità dell’ispirazione alla Gene Wilder. La prova attoriale di Casagrande, è positiva nel ruolo classico in cui siamo abituati a vederlo, l’uomo di buona preparazione culturale, alle prese con l’ignoranza quotidiana. Il livello di comicità e di attenzione da parte del pubblico, però, sale notevolmente con l’arrivo in scena della “webstar innamorata del teatro”, Fabio Balsamo. Il duetto comico tra i due attori tiene alta l’attenzione del pubblico che non trattiene le risate soprattutto nell’intensità naturale dei quiproquò tra i due che vale un buon terzo dello spettacolo. Approfondendo il cast femminile, Giovanna Rei, dimostra essere una valida compagna di scena in corda con i ritmi dello spettacolo con “aggraziata cattiveria” e ironia. La performance di Tiziana De Giacomo, dimostra la sua crescita artistica, e nel ruolo della “vampira”, dimostra un ottimo connubio tra fisicità e senso dello humor. Marianna Liguori rende l’idea dell’indemoniata con un interessante lavoro di mimica corporea che la contraddistingue, mentre Claudia Vietri con la sua keytar, riesce a dare un’armonia alle parti più lente dello spettacolo, dando un tocco di musicalità. Completa il cast nel ruolo del licantropo, Nicola d’Ortona».

L’orario dello spettacolo, così come sapranno le centinaia di abbonati che hanno confermato il loro gradimento per il Teatro Odeon, è previsto per le ore 21.00 di sabato 1 Febbraio.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

michele santagata

Cosenza – «Chine vò, va. Chine nun vò: manna». Vicini a Iacchité – VIDEO

C’era una folla di quelle che fanno ben sperare davanti alla redazione di Iacchité, inserto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: