lunedì , Aprile 6 2020
asmev calabria

Paola – «Aiutiamoli a casa loro». Asmev costruisce 2 centri dialisi in Eritrea

Con il rientro  dall’Eritrea del nefrologo Roberto Pititto, del tecnico di dialisi Francesco Zappone e del medico generalista Cosmo De Matteis, si è concluso il progetto della realizzazione e autonomizzazione dei due centri dialisi costruiti ex novo in questi anni dall’ASMEV nella capitale Asmara, gettando anche le basi concrete per la realizzazione del terzo.

Partito nel  2005 con la prima missione e in modo continuativo nel 2008, il progetto della realizzazione di una dialisi nel Corno D’Africa, totalmente privo di reni artificiali, è stato possibile grazie all’impegno di un piccolissimo gruppo di volontari.

Inizialmente senza alcun supporto, sono riusciti in questi anni  a salvare migliaia  di persone, colpite da patologie renali e condannate a morte sicura e , soprattutto hanno formato tantissimi operatori che garantiranno un futuro a questa opera.

In questi giorni i tre volontari, sono stati ricevuti dal ministro della Sanità, e da quello della Cultura e turismo, nella capitale Asmara, i quali hanno espresso il loro ringraziamento ed apprezzamento per il loro impegno in quella nazione.

Il dr. Pititto ha ricordato in tale circostanza tutti gli altri volontari, gli enti ed associazioni, che in modo decisivo hanno contribuito in questa impresa.

Ha cosi ribadito il concetto di aiutarli a casa loro, e da  noi con un ambulatorio  per immigrati e bisognosi, che opera grazie anche all’opera di alcuni medici specialisti, che prestano gratuitamente la propria opera a loro favore, nonché con la raccolta di farmaci o altri presidi distribuiti gratuitamente.

Con il personale eritreo, medici ed infermieri ormai formati e autonomi,  il progetto “un rene per la vita” perlomeno ad Asmara è sostanzialmente concluso con un successo che solo qualche anno fa appariva solo un sogno.

Da ora in poi sarà sufficiente un periodico controllo tecnico, ed una  supervisione nefrologica da parte del presidente ASMEV  dr. Pititto.

Naturalmente i volontari dell’ASMEV Calabria saranno sempre vicini all’Eritrea per nuovi progetti in campo sanitario, compresi ulteriori sviluppi in ambito nefrologico in altre aree del Paese.

*NB L’immagine di copertina ritrae i dottori De Matteis e Pititto insieme al Ministro della Cultura Eritreo

About Cosmo De Matteis

Avatar

Check Also

coronavirus paola

Paola – Negativi i 10 tamponi fatti al personale sanitario. Situazione stabile

Alle pendici del Santuario la situazione è stabile, con dati che – dopo i risultati …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: