rapina sala slot paola

Paola: Resta in cella 50enne accusato di rapina a mano armata in sala slot

La gravità indiziaria e la ritenuta pericolosità sociale di F.M., 50enne paolano noto alle forze dell’ordine per via dei suoi trascorsi, sono alla base della decisione assunta dal Giudice per le indagini preliminari (Gip) del Tribunale di Paola, che rigettando le richieste dei legali dell’uomo, ne ha disposto la permanenza in carcere.

Come si ricorderà, la nota diramata dalla Questura di Cosenza nei giorni scorsi, anticipava le ragioni dell’arresto, offrendo particolari inerenti il motivo per cui al 50enne sono scattate le manette ai polsi – vale a dire una rapina in sala slot – e l’entità del colpo messo a segno (oltre 12mila euro).

Malgrado le proposte avanzate dai difensori dell’uomo, gli avvocati Giuseppe Bruno, Armando Sabato e Pierfrancesco Perri, il magistrato che doveva valutarle non ha ritenuto di procedere neanche nel verso di una misura meno afflittiva, confermando in toto la disposizione della Procura della Repubblica di Paola che s’era già espressa negativamente.

Stante una ricostruzione dei fatti, pare che la dinamica della rapina messa a segno, sia stata tale da scoraggiare qualsivoglia intenzione di attenuare i dispositivi finora emessi a carico del principale sospettato, accusato d’aver agito con arma in pugno e volto travisato da passamontagna.

Il fatto si è consumato nella giornata dell’undici aprile 2019, quando nei pressi del centro cittadino, il titolare di una sala slot è stato costretto a consegnare al bandito l’ingente somma.

Ora bisogna attendere l’esito della procedura giudiziaria avviata.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

mancanza acqua

Paola: Secondo giorno di “seccatura idrica”, cittadini esasperati “scrivono”

Due giorni di disagi senza alcuna spiegazione, intere aree della città di Paola si ritrovano …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: