cosmo de matteis

De Matteis: «Giuste decisioni su Busto e Mantello» e «attenzione a fase 2»

Leggo rammarico per il mancato passaggio della Statua e del Mantello del Santo.

Cari concittadini inevitabilmente si sarebbero formati dei capannelli durante il passaggio, contatti starnuti un colpo di tosse, in questo frangente sarebbero pericolosi.

http://adissmultiservice.it/

Il virus è in mezzo a noi, sotto le sembianze di un amico, di un conoscente.

Le ordinanze non fanno fuori il virus. Anzi quelle scriteriate come quella calabrese, fatta solo per aiutare il cazzaro verde, potrebbe nuocere a tutti.

Va dato merito ai frati minimi, che al contrario di altri, si sono resi conto della necessità di evitare polemiche e richiami alle guerre di religioni.

La fede la si vive anche in solitudine.

Come testimoniano le suore di clausura minime.

Il personale sanitario è stanco e non sarà facilmente disponibile a rimettere in gioco la propria vita per i mojito e gli aperitivi di alcuni sconsiderati.

Tra l’altro, in Calabria, abbiamo pochissimi posti Covid. E pochi medici ed infermieri esperti in questo settore.

Per quanto concerne i nostri esperti sempre in TV, tipo Burioni, rileggetevi le sue affermazioni: dice tutto ed il contrario di tutto. Questi esperti nostrani sono tra gli ultimi nelle graduatorie internazionali a livello scientifico.

Quindi pazienza.

Siamo vivi possiamo ricominciare. Noi in Calabria non abbiamo la più pallida idea di quello che hanno vissuto altre regioni. Ed ancora non sappiamo cosa ci attende nelle prossime settimane e mesi.

Immaginate che, allo stato attuale, sussistono condizioni per le quali ci sono persone che s’erano “adattate” alla quarantena e che, per comprensibili motivi, non sono neanche attrezzate psicologicamente per un “ritorno alla normalità” (anche se a corrente alternata).

Diversi sono i casi riscontrati in altre realtà, comunque afferenti al sud Italia, nei quali è accaduto che qualcuno abbia addirittura tentato il suicidio, certificato da interventi del Pronto Soccorso, per patologie psicosomatiche.

Stanti indiscrezioni circolanti in ambienti sanitari solo nella giornata di ieri ci sono stati 3 casi di tentato suicidio e 6 attacchi di panico.

Si ipotizza  che questo inizio di “2° fase” spaventi la gente che in quarantena si sentiva in qualche modo protetta.

C’è la paura che il contagio possa ripartire a causa della ripresa dei rapporti sociali e lavorativi.

Ieri abbiamo avuto la bella notizia cha in Calabria non si sono registrati nuovi casi di Covid, quindi occorre affrontare la nuova fase con serenità e prudenza, non ci possiamo permettere fughe in avanti pericolose.

È sotto gli occhi di tutti che anche dove le cose funzionano meglio (vedi Lombardia) è facile incorrere in macroscopici errori di valutazione e di programmazione.

Auguri a tutti voi per la ripresa.

About Cosmo De Matteis

Check Also

valentina gravina

Paola -Elezioni- Candidati: si presenta Valentina Gravina (Ciodaro sindaco)

Nota dell’aspirante consigliere comunale Candidata nella lista “Forza Paola Domani”, a sostegno della dottoressa Emira …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: