mancanza acqua

Paola: Secondo giorno di “seccatura idrica”, cittadini esasperati “scrivono”

Due giorni di disagi senza alcuna spiegazione, intere aree della città di Paola si ritrovano senza acqua in casa, dai rubinetti solo il gorgoglio del nulla che si contorce in tubature prive di vita, eppure nessuna comunicazione in merito è giunta da chi di dovere.

http://adissmultiservice.it/

Molti paolani, nelle zone “alte” della città, si sono ritrovati a dover fare i conti con lavandini, docce e bidet “ammutati” per motivi sconosciuti e, di conseguenza, ogni pensiero ha preso forma, senza lesinare ipotesi relative a guasti di natura ignota (perché neanche sul sito Sorical si trova traccia di qualsivoglia spiegazione) o ruberie liquide perpetrate da qualcuno che ha interesse ad innaffiare qualche fazzoletto di terra.

Esasperati dai disagi, alcuni di loro si sono rivolti al Marsili Notizie per amplificare lo sconcerto e, di seguito – in maniera integrale – il loro grido di sdegno viene amplificato dalla testata.

Iniziamo con la denuncia di Antonella:

«Buona sera, é il secondo anno, che a partire dal 21 giugno, manca l’acqua a Rione Croce. Problema risolto con la vecchia amministrazione, negli anni precedenti. Parrebbe che allora la causa del problema fosse da imputare a furto di acqua pubblica. I cittadini del quartiere, nonostante abbiano investito soldi propri in cisterne per ovviare al problema, vivono un gravissimo disagio perché la mancata fornitura di acqua potabile si protrae per molti giorni. La cittadinanza del quartiere è stanca di un servizio di pubblica necessità che sembrava essere definitivamente risolto e che invece si è ripresentato proprio con l’apertura della stagione estiva. Durante l’emergenza covid che ancora non è terminata. Con fiducia i cittadini di Rione Croce, chiedono l’autorevole intervento del primo cittadino perché questo disagio trovi una immediata soluzione, garantendo la fornitura necessaria dell’acqua potabile, quale servizio pubblico primario, irrinunciabile da parte della cittadinanza. Nel ringraziare per l’attenzione si attende un autorevole e tempestivo intervento. Cordiali saluti».

 

About Redazione

Redazione

Check Also

massimo cundari

Corruzione, indagato Cundari, comandante provinciale VVF fino a pochi giorni fa

Ogni documento sottoscritto dall’ex comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Massimo Cundari, sarà oggetto di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: