Paola – Corbezzoli! In che brutto stato versa la pianta di San Francesco

La “Pianta della Speranza” versa in condizioni “DISPERATE”.

Piantumata lo scorso 2 Giugno nella Villa Comunale “Carlo Alberto Dalla Chiesa” (già Villa Umberto I), la siepe di “Corbezzolo” dedicata a San Francesco di Paola, appare quest’oggi “molto provata”.

Il Corbezzolo visto da diverse angolazioni (foto di oggi – 8.9.2020)

Secondo le segnalazioni di alcuni lettori, attenti allo stato di salute del devoto vegetale, il declino del Corbezzolo sarebbe iniziato in seguito all’opera di giardinaggio eseguita da personale non addetto, o meglio, da persone totalmente estranee alla manutenzione del verde urbano, probabilmente “auto autorizzatesi” per gli studi compiuti sulla vita del Taumaturgo paolano, messi in mostra ad ogni ricorrenza secolare.

La “didascalia” dedicata alla pianta (foglio adesivo posto su quello che pare un “segnale stradale”)

Tralasciando l’aspetto meramente colpevolista, che a questo punto poco importerebbe a chiunque, è opportuno rendere nota la sofferenza della pianta messa “in” terra nel corso di una cerimonia alla quale, oltre a rappresentanti dell’ordine dei minimi, hanno preso parte anche le istituzioni cittadine, con interventi ispirati del sindaco Roberto Perrotta e del presidente del consiglio comunale, Graziano Di Natale (di cui, a margine di queste quattro parole, segue il video condiviso sulla pagina istituzionale operativa su Facebook col nome “Città di Paola”).

adiss

Il vegetale, avendo subito l’azione di una mano molesta e presumibilmente ignorante in materia di potature, si presenta con la chioma completamente “bruciata”, arsa dall’intervento decespugliante che l’avrà senz’altro resa più gradevole agli occhi di chi la guarda ma ne ha intaccato gravemente la struttura.

A questo punto urgerebbe un intervento riparatore, nella speranza che venga messo in atto da personale qualificato, magari non lo stesso che si prende cura dei tombini in cemento presenti nella stessa villa, alcuni dei quali appaiono coperti da uno strato di listine di legno che, a causa degli agenti atmosferici, hanno iniziato a cedere, rappresentando un pericolo di non poco conto soprattutto per i bambini che frequentano il polmoncino verde della città.

Tombino coperto “a legno” (già rotto)

Inoltre, sempre su segnalazione di molti lettori, bisogna tener presente anche ciò che viene compiuto sulla “fontanella dell’Italia”, il cui zampillo – per tutta la giornata di ieri – ha raggiunto tranquillamente il gazebo intitolato alla memoria del musicista Domenico Maselli, senza centrare la vasca e bagnando, di conseguenza, tutti coloro che nei pressi si trovavano a passare.

Lo spruzzo “incontrollato” della fontana (da notare la vasca vuota)

Non c’è che dire. Forse il povero Corbezzolo, oltre ad aver subito un taglio “drastico”, avrà anche assorbito le turbolenze che, vorticando dal Sant’Agostino, si sono abbattute sull’intera città fino a ieri mattina/primo pomeriggio (giorno del Consiglio Comunale su Bilancio e PSC), quando finalmente è “scoppiata” la pace tra Perrotta e Di Natale, unici esponenti istituzionali affiancati in prima fila nel momento in cui si è trattato di piantumare il vegetale in villa.

Se questo fosse uno dei motivi di tanto avvizzimento, sarebbe auspicabile immaginare ora un immediato rinverdimento, cosa che se non si verificasse, non sarebbe per nulla un “buon segno”.

CURIOSITÀ: come si evince dalla foto che segue (e che precede il video), già 3 mesi fa il dottore Ernesto Trotta – oggigiorno nominato assessore nella giunta Perrotta – partecipava con gioia alle opere dell’amministrazione comunale, piantumando in allegrezza altri vegetali “di contorno” al Corbezzolo.

Il dottore Trotta, da sempre esponente del centrodestra cittadino, pianta una pianta in Villa

Di seguito la pompa magna con cui, lo scorso 2 Giugno, si è proceduto alla piantumazione del Corbezzolo (video condiviso su Facebook dalla pagina istituzionale Città di Paola)

About Vincenzo Marino

Vincenzo Marino
Italiano d'origine, irlandese di adozione, giramondo e narratore per scelta. Coltivo diversi interessi e presto molta attenzione a ciò che accade a casa mia, tra le pareti del mondo che condividiamo tutti.

Check Also

truffa auto scalea

Tirreno Cosentino – La GdF “smaschera” una frode sulle auto di lusso

Nota diramata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza La Guardia di Finanza …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: