pino falbo

Paola – Progetto Democratico replica alle invettive del PD (e rilancia)

Nota diramata da “Progetto Democratico” gruppo consiliare paolano rappresentato da Anna Anselmucci e Pino Falbo

Abbiamo letto le dichiarazioni rilasciate ieri a mezzo stampa dal PD.

adiss

Da quanto scritto dai rappresentanti del PD, si denota un certo nervosismo, forse perché ormai consapevoli che grazie alle loro innumerevoli bugie di questi anni i cittadini paolani finalmente non gli credono più.

Invece di preoccuparsi di risolvere i tanti problemi che attanagliano la nostra Città, cercano di denigrare l’azione svolta quotidianamente da Progetto Democratico e dei loro rappresentanti.
State tranquilli non ci riuscirete, Progetto Democratico ha svolto la propria azione in questi anni nell’esclusivo interesse dei cittadini, lasciando ad altri gli interessi personali.

Grazie all’azione costante e puntuale dei nostri consiglieri comunali che molte scelte assurde da parte dell’amministrazione Di Natale – Perrotta sono state portate all’attenzione dei cittadini.

Quando si parla di bramosia di potere, ricordiamo al PD, che fra i loro iscritti c’è chi ne ha fatto un motivo di vita, abituato a dire le bugie facendo arrossire finanche il bugiardo per antonomasia Pinocchio.
I paolani si sono resi finalmente conto a chi in questi anni hanno affidato le sorti della Città, a degli sciacalli privi di contenuti, abituati a costruire il proprio consenso elettorale su false promesse sfruttando le tante difficoltà di padri di famiglia e giovani sfiduciati.

Non ve lo permetteremo più e racconteremo presto le vostre malefatte, siamo e saremo sempre dalla parte dei più deboli e degli onesti che vogliono il bene di Paola.ne registriamo ancora una volta da parte del PD, l’ennesimo attacco alla maggioranza ed al Sindaco chiedendo finanche una riunione urgente per chiarire alcune vicende amministrative.
Ormai siamo all’epilogo di una delle esperienze amministrative più inconsistenti degli ultimi decenni, l’azione principale degli attuali amministratori è stata improntata solo ed esclusivamente alla spartizione delle poltrone, una maggioranza litigiosa ed ostaggio di un personaggietto inconsistente, bugiardo ed autoreferenziale che presto ritornerà nell’oblio, luogo che gli compete.
Al PD diciamo “State sereni presto tutto finirà”.

About Redazione

Redazione

Check Also

rete dei beni comuni paola

Paola – Le transazioni fatte dal Comune non convincono Rete dei Beni Comuni

Nota diramata dal gruppo consiliare paolano “Rete dei Beni Comuni”, rappresentato nell’aula Lo Giudice da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: