babbo natale scuole paola

Paola – FOTO – Babbo Natale ai tempi del covid pare un’opera di Bansky

Seguire Babbo Natale “in missione” è forse una delle aspirazioni più recondite custodite nell’animo di ognuno, partecipare alla fantastica cavalcata che – in un solo viaggio – riempie il mondo della gioia racchiusa nei doni, è un sogno balenato nella vita di chiunque.

http://adissmultiservice.it/

Vederlo realizzarsi in questa annata così difficile, ad un’età tanto avanzata, ha rappresentato davvero un’emozione unica, perché accanto alla figura di Santa Claus è stato possibile cogliere quell’inno alla speranza che sono gli schiamazzi dei bambini in festa.

Poter documentare l’opera del “Babbo” più tradizionale di Paola, l’impareggiabile Pino Veltri nelle sue vesti natalizie, ha rappresentato il culmine di un lunghissimo periodo in cui lo stesso buonsenso è stato messo a dura prova. Quasi un anno in cui il termine “coprifuoco” ha risuonato con sinistra familiarità. Dieci mesi di “morti”,  “bollettini”, “guerra”, “nemico”, “distanziamento”, “lockdown” e tutta la gamma di incubi terminologici possibili di questi tempi, d’improvviso si sono fatti vivi nella vita del mondo. Quasi trecento giorni, nei quali il cuore di tutti ha continuato a battere grazie allo sforzo di eroi giunti sino all’estremo sacrificio. Ore, minuti, secondi in cui è diventato normale ciò che prima non lo era, e viceversa.

Fortunatamente, giunti quasi al giro dell’ultima pagina del calendario 2020, l’inaspettato tour insieme all’omone barbuto di rosso vestito, per di più corredato da mascherina “d’ordinanza”, ha rappresentato l’occasione per ricordare i colori del ponte che porta laddove “andrà tutto bene”, quell’arcobaleno che solo i bimbi sanno tracciare con facilità.

Su iniziativa del sindaco Roberto Perrotta, è in corso la distribuzione dei mini panettoni e mini pandoro che, donati dalla locale filiale Conad di Via Gaudimare, hanno finora raggiunto la quasi totalità degli scolari cittadini. Ancora un ultimo sforzo e Santa Claus avrà mantenuto una volta di più la sua promessa, con al fianco il vicesindaco Marianna Saragò e l’assessore Grazia Surace, a suggellare un’intesa che ha visto coinvolto pure il personale del municipio nella preparazione e nella consegna di ogni singolo pacchetto.

Il tutto nel pieno rispetto delle prescrizioni sanitarie dettate dall’emergenza covid-19, che se da un lato hanno aumentato la percezione “surreale” del momento in corso, dall’altro hanno messo in luce quanto sia dirompente la festosità dei bimbi, capaci di colorare anche ciò che sembra fatto in bianco e nero.

Un’atmosfera che sembra trasudare dagli scatti che seguono, anticipazioni di album fotografici e video che a breve verranno pubblicati sulla pagina ufficiale che l’amministrazione comunale di Paola ha attiva sui social network (raggiungibile a questo link).

Di seguito alcuni fotogrammi, nei quali la sagoma di Babbo Natale sembra somigliare tanto alle opere che hanno reso celebre in tutto il mondo l’artista e writer inglese Banksy, tutte dotate di una carica emozionale in grado di superare qualunque confine fisico, consentendo abbracci che sembravano impossibili.

FOTOGALLERY

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

graziano di natale

Di Natale sulla gestione sanitaria regionale: «pronto a lasciare il consiglio»

“Trovo paradossale quanto sta, quotidianamente, avvenendo in Calabria. Il Consiglio Regionale e la Giunta sono …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: