frane paola cs

Paola – Perrotta incontra Spirlì e qualcosa si muove sul piano idrogeologico

Nota del Comune di Paola

In seguito agli eventi atmosferici che hanno recentemente interessato la nostra Città, sono stati attivati da parte del Comune di Paola, Regione Calabria e Protezione Civile, sin nell’immediato, interventi volti a liberare le zone interessate dagli smottamenti ed elaborare piani specifici per la successiva messa in sicurezza delle aree. Nello specifico il Presidente F. F. della Regione Calabria – Dott. Antonino Spirlì, in accordo con il Sindaco Avv. Roberto Perrotta, ha inviato sul posto il Dott. Gaetano Rizzuti che ha guidato una squadra della Protezione Civile per accertare i danni e porre in essere i dovuti sopralluoghi. Successivamente il Presidente F.F. Spirlì ha incontrato presso la Cittadella Regionale il M.R.P. Francesco Trebisonda Correttore Provinciale dei Minimi e l’Assessore alla Protezione Civile – Ing. Emilio Mantuano su delega del Sindaco.

Durante l’incontro il Presidente F.F. della Regione Calabria ha dato piena disponibilità per l’esecuzione degli studi ed i conseguenti lavori da porre in essere nell’immediato. Nelle ultime 48 ore sono stati compiuti ulteriori meticolosi sopralluoghi per capire come meglio intervenire in via dei Minimi, strada di accesso al Santuario Regionale San Francesco di Paola posta in prossimità dell’importante incrocio viario con la Statale 18. Sull’area sono intervenuti nell’immediato gli operatori comunali, i quali stanno lavorando con solerzia ed energia per sgomberare l’area dai detriti, garantendo così la fruibilità della suddetta via già da domenica 7 febbraio, in occasione della Festa Votiva in onore di San Francesco di Paola, che ricorda la protezione celeste sulla città durante l’evento sismico del 1783.

Sempre nelle ultime ore, si è tenuto un sopralluogo che vedrà un pronto intervento da parte dell’Ente Comunale e Regionale sul percorso fluviale del torrente Deuda. In questa circostanza i lavori interesseranno il rinforzamento degli argini ed un’attenta pulizia del letto ove scorre il torrente, per garantire il normale decorso delle acque a valle, anche nei casi in cui avranno luogo particolari precipitazioni come quelle registratesi negli ultimi giorni.

Grazie alla disponibilità del Presidente F.F. Spirlì si è così innescata un’azione sinergica fra le Amministrazioni Regionale e Comunale, che porterà nella nostra città la messa in opera di lavori volti a garantire sicurezza e salvaguardia del territorio.

About Redazione

Check Also

Frode Mascherine? Lo scandalo che sarebbe preferibile non si verificasse

Riflessione di Gioacchino Cassano, lettore de “Il Marsili Notizie” Se quello che si sussurra in …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: