piero lamberti

«Se ne va in un periodo terribile». De Matteis sulla morte di Piero Lamberti

Vi sono momenti in cui, qualsiasi parola tu voglia usare per ricordare una persona, ti sembrano insufficienti o inadeguate.

La scomparsa di Piero Lamberti lascia un grande vuoto nella società e nella politica paolana.

Negli anni novanta, con la giunta Ganeri, ho avuto con Piero uno stretto rapporto di collaborazione. Abbiamo trascorso ore ed ore a discutere su come operare al meglio nell’interesse della città, della quale ambedue avevamo il mandato di amministrare.

La sua maggiore esperienza politica, mi  è stata utile per compensare i miei facili entusiasmi ed impulsività. Anche nei momenti di contrapposizioni di idee, il suo apporto calmo e logico serviva a trovare una intesa.

In quegli anni anche su sua iniziativa demmo vita ad un foglio informativo di politica ed attualità, Progetto, per molti anni curato da Piero e diretto da me, è stato apprezzato sino all’avvento dei giornali on line, di cui il Marsili è la giusta prosecuzione.

La sua disponibilità la dimostrava anche nella gestione della libreria, la possibilità di dilazionare il pagamento dei libri di testo scolastici, senza problemi concedendo ampia fiducia.

Infine il suo grande apporto nella creazione delle prime cooperative, per dare uno sbocco lavorativo a tanti padri di famiglia è un merito che gli va attribuito.

Piero se ne va in un periodo terribile, troppi amici contemporaneamente, a distanza di mesi hanno lascito nella nostra città un vuoto incolmabile. Il loro ricordo rimarrà ancora presente tra noi.

About Cosmo De Matteis

Check Also

Frode Mascherine? Lo scandalo che sarebbe preferibile non si verificasse

Riflessione di Gioacchino Cassano, lettore de “Il Marsili Notizie” Se quello che si sussurra in …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: