gioacchino cassano

Sulla libertà di pensiero e sul fastidio che dà chi non ha peli sulla lingua

Riflessione di Gioacchino Cassano, lettore de “Il Marsili Notizie”

Ho letto con particolare attenzione l’articolo del Dr. De Matteis, di cui mi onoro di essere amico ed estimatore ed al quale – proprio in funzione di questi rapporti – non ho mai risparmiato consigli e critiche costruttive nei… momenti di bisogno!

I mezzi di informazione e la stampa online nella fattispecie, hanno una forte funzione collettiva e dovrebbero permeare tutto il tessuto sociale!

Non sembra, però, che i giovani abbiano un particolare rapporto di attrazione verso questi strumenti, verosimilmente perché distratti ed attratti dalle nuove tecnologie, senz’altro avanzate ed illuminanti ma prive di quello humus contenuto negli strumenti tradizionali.

La Stampa tutta – cartacea ed on Line – esplica da sempre una nobile e tradizionale funzione, è il Guardiano della legittimità ed il Garante della buona informazione!

Naturalmente va usata con equilibrio, moderazione ed obiettività e, giammai, come potenziale arma di offesa verso il prossimo!

Capita, però, che in alcune circostanze si verifichino degli episodi poco piacevoli, che determinano malintesi fra Autori e Censori ma che il buon senso, e lo spirito di serena e pacifica convivenza, impongono di chiarire e di esplicitare nel modo più civile e democratico possibile!

Il nostro amato Paese, come del resto l’Italia ed il mondo intero, attraversa un momento particolarmente grave e delicato per effetto di questa maledetta pandemia, per cui non possiamo certo farci coinvolgere da alcune antipatiche vertenze che – nella fattispecie – sembrano affiorare fra l’Amministrazione Comunale attualmente in carica – verso la quale io nutro fiducia e rispetto – e la Direzione del Giornale che io stimo in eguale misura!

Verosimilmente il nostro Comune, nella esecuzione di alcuni lavori che – ritengo – siano urgenti ed indifferibili, pur non violando le norme di legittimità, non avrà onorato, alla lettera, l’iter procedurale, determinando, conseguentemente, i rilievi della stampa!

Ma non credo che tutto ciò possa giustificare la nascita di una vertenza da affidare alla Giustizia! Ci sono molti altri Organi di controllo e vigilanza, nonché altre vie e percorsi da seguire tutti deputati al chiarimento!

In virtù delle mie modeste esperienze professionali acquisite nella mia attività lavorativa, credo di conoscere ed interpretare le difficoltà che affronta l’Amministrazione in carica ,costretta a portare avanti una gestione alquanto complessa, con un organico ridotto ai minimi termini e con carenza cronica di flussi finanziari!

Conoscendo, altresì, altrettanto bene, come già anticipato in premessa, il Direttore di Marsili, ritengo, senza ombra di dubbio, che i suoi interventi critici su alcuni atti deliberativi, si limitassero a censurare la procedura seguita, ma non certo la legittimità!

In questo periodo buio, il nostro Paese ha mostrato una maturità inusuale: è stato formato un Governo di salute Pubblica che ha assemblato tutte le forze politiche! Solo poco tempo prima era assurdo il solo pensare ad un simile evento!

E noi, anche se un piccolo Paese, perché non cerchiamo di mostrare altrettanto buon senso uniformandoci ad una convivenza pacifica e civile?

About Redazione

Check Also

josè grupillo

Paola – Irrompe sulla scena “Cuore Azzurro”: Josè Grupillo scalda i motori

Comunicato Stampa Il “presente” è un tempo che la politica locale sta ignorando da parecchio. …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: