josè grupillo paola

Paola – Liquidazioni dal fondo solidarietà commercianti: soddisfatto Grupillo

Nota del capogruppo della maggioranza consiliare paolana, Josè Grupillo

Istituito sul finire dello scorso anno grazie ad una delibera della Giunta Municipale, il “Fondo di solidarietà esercizi commerciali” proposto in Consiglio Comunale dal capogruppo Josè Grupillo, si è rivelato un utile aiuto per le attività che hanno prodotto domanda.

Dopo un’attenta valutazione delle istanze pervenute dal momento in cui è stata avviata la procedura, con determina dirigenziale del responsabile del settore “Tributi-Economato-Attività Produttive-Suap”, è stato dato il via libera alla liquidazione delle somme predisposte per il primo elenco di aventi diritto.

«Sebbene il contributo non sia tale da costituire la panacea dei problemi sorti in ambito commerciale con l’instaurazione dello stato d’emergenza sanitaria – ha commentato il consigliere Josè Grupillo – considerato il numero di domande pervenute per accedere al fondo di solidarietà, è lecito pensare che, comunque, con questa iniziativa sia stato dato un contributo utile a quanti sono andati in difficoltà a causa dei lockdown e delle restrizioni che hanno caratterizzato l’ultimo periodo. Di certo c’è – prosegue il capogruppo di maggioranza – che il Comune si è impegnato al massimo per poter dare un segnale di vicinanza e di solidarietà a coloro che contribuiscono, in maniera evidente, alla diffusione dell’immagine di Paola, sia all’interno che all’esterno dei suoi confini, con un’opera quotidiana improntata soprattutto all’accoglienza. Per questa ragione voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale tutta, Giunta, Consiglio e Uffici, in special modo, il Sindaco Roberto Perrotta, l’assessora Grazia Surace e il Capo Settore Quintino Sarpa e l’Ufficio Ragioneria, che hanno accolto con favore la mia proposta, trasformandola rapidamente in realtà, trovando celermente il modo per mettere a sistema, e nel miglior modo possibile, un’idea che speriamo di non dover riproporre in futuro per gli stessi motivi. L’auspicio è quello di rivedere Paola così come siamo abituati ad immaginarcela – ha concluso Grupillo – vale a dire una città laboriosa e attiva, sempre pronta a cogliere le occasioni del presente e proiettata verso il futuro. Per questo faccio il mio personale “in bocca al lupo” a tutte le attività, per una ripartenza in linea con le ambizioni della Città».

About Redazione

Check Also

Banca(rotta) dei 2mari di Calabria CreditoCooperativo: 33 indagati (e più reati)

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, al termine di indagini …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: