stillo ferrara corso garibaldi paola cs

Paola – Si! Su Corso Garibaldi c’è un parcheggio riservato per motivi storici

* del nostro lettore Franco Nigro (in relazione a quanto pubblicato in data 29.07.2021)

Ebbene si!

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum.

A distanza di qualche giorno del mio quesito a mezzo stampa devo con senso di responsabilità e dopo aver avuto l’opportunità di aver acquisito la relativa documentazione anche su invito del prof Stillo Luigi e averla esaminata, ho dovuto correggere ciò che, in prima istanza, sembrava una mia convinzione corretta, haimé, ho dovuto, dico con sommo piacere, rivedere quanto detto in precedenza.

Per essere più preciso, lo stabile è composto da una parte inferiore risalente al 19° secolo, e una parte superiore risalente agli anni 30, per la quale ho fatto confusione.

Il sito da me visitato, non ho che potuto che constatare l’enorme lavoro di ristrutturazione realizzato in questi anni dalla famiglia Stillo, responsabili della associazione Musicale Orfeo Stillo, donando alla Città di Paola, realizzando per un periodo una scuola per musici e successivamente un polo funzionale con annesso museo dedicato al reverendo Salvatore Stillo .

Ciò premesso, alla luce di quanto evidenziato, sussistono tutte le condizioni di legge per la concessone – limitata all’orario di attività dell’associazione – da parte dell’amministrazione comunale.

 

(*) Ndr: Il chiarimento tra le parti ha sortito un benefico effetto riguardo al quesito posto, coi toni garbati propri delle persone perbene, è giunta una risposta “certa” a fugare ogni dubbio del nostro lettore Franco Nigro, il quale – da parte sua – con altrettanta sollecitudine ha provveduto a rettificare il tono sospettoso della sua precedente opinione. Ciò accade quando il confronto si svolge lealmente, nel rispetto delle reciproche posizioni, a viso aperto anche quando costa una retromarcia. Peccato che la stessa opportunità non si concretizzò quando, dopo aver sollevato qualche perplessità sulle procedure di finanziamento scelte per bitumare varie zone di Paola, anziché cercare un confronto utile a chiarire e a concludere la discussione, si è preferito scegliere la strada della “diffida” a proseguire sul tema, spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno da uno studio legale. Lettera che comunque, sempre in forma di raccomandata, ha ricevuto una risposta che, si spera, possa aver concluso la questione. Ciò per dire che “Il Marsili Notizie” è sempre aperto al dialogo, disponibile alla pubblicazione di ogni tipo di contenuto che, nel rispetto delle regole, possa dare sfogo alla libertà di espressione, fondamento di una democrazia che possa dirsi compiuta. Pertanto, prima di farci scrivere dagli avvocati, provate a contattarci direttamente ai nostri indirizzi, siamo gente che sa riconoscere se c’è qualcosa da rettificare e sappiamo farlo pubblicamente (com’è accaduto in questo primo caso con il signor Franco Nigro).

About Redazione

Check Also

Paola – Le Piramidi non (si) reggono più. La Sfinge resiste (fino a quando?)

Da una lettrice de “Il Marsili Notizie”, che garbatamente ne ha chiesto la condivisione sulla …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: