emodinamica paola cs

Paola – Far rifunzionare Emodinamica all’Ospedale è questione di rispetto

di Gioacchino Cassano

Devo doverosamente confessare che avevo preparato già da tempo un accorato appello agli Organi Preposti per la immediata riattivazione dello importante Servizio di Emodinamica presso il locale Ospedale, ma ho preso un periodo di pausa, nella certezza/speranza che i Responsabili avrebbero  provveduto con l’urgenza che il caso richiedeva !

Purtroppo , ad oggi, questo blocco perdurante  mi obbliga moralmente ad uscire dal silenzio ! Ecco cosa scrivevo e chiedevo:

«Apprendiamo, con apprensione e disappunto, che il servizio di  emo dinamica presso  la U.O.C. di Cardiologia del nostro Ospedale di Paola è momentaneamente bloccato per un presumibile guasto tecnico e che i pazienti- bisognevoli di questo importante esame- vengono dirottati presso  altre Strutture, Cosenza eBelvedere, con conseguenti notevoli disagi ,facilmente immaginabili.

In virtù della autonomia tolta al locale Ospedale di Paola ( parimenti ad altri Ospedali) all’atto in cui sono state istituite le ASP- Aziende Sanitarie Provinciali- si è creato un percorso obbligatorio ma , verosimilmente tortuoso , in virtù del quale , anche per effettuare interventi urgenti ed indifferibili occorre la preventiva autorizzazione della “ Azienda Madre”- Questa procedura crea., inevitabilmente, lungaggini burocratiche che si ritorcono sull’Utenza !

Capita , così, che i….soccorsi che giungono dalle periferie non vengono sempre …onorati con la dovuta urgenza ; immaginabili le conseguenze, le attese snervanti e le lamentele dei pazienti di turno!

Credo che ,nella fattispecie, nonché in tutti i casi analoghi, il Dirigente dell’ASP potrebbe autorizzare per le vie brevi il Primario Preposto della U.O.C. a provvedere immediatamente, salve ed impregiudicate tutte le conseguenti operazioni di verifica e controllo , per accertarne la esatta esecuzione!

Capita , addirittura, a volte, che bisogna mediare con innocenti interventi politici per accelerare le procedure ! E, non è certamente edificante ricorrere a questi sistemi, nel rispetto dovuto ai Sanitari ed ai pazienti!

Il Medico è il tutore della nostra salute e deve essere dotato di tutti i mezzi e delle strutture idonee per esplicare al meglio la propria missione. Ciò premesso , è necessario che le Persone e gli Organi preposti rimuovano con la tempestività che il caso richiede tutti gli ostacoli che si frappongono a questa nobile missione!

Nel frattempo ho cercato di approfondire la conoscenza di questo importante problema ed ho appreso che L’Emodinamica in argomento – per un perfetto e sicuro funzionamento- andrebbe corredato di altri fondamentali e delicati presidi e strumenti medici , indispensabili per la tranquillità degli Operatori Sanitari e pe la sicurezza deiPazienti! Ebbene, che si provveda nei modi, termini e tempi dovuti!

E’ interesse di tutta la collettività curare e preservare questo prezioso servizio incastonato nella nostra Struttura Ospedaliera che dispone, occorre sottolinearlo, di un eccellente Team Medico, preposto alla Unità Operativa Complessa !».

About Redazione

Check Also

alta velocità paola

CONFERENZA STAMPA RBC

VENERDI 21 GIUGNO,ALLE ORE 19,30 ,PRESSO L ‘ISOLA PEDONALE DI CORSO ROMA,,,, il gruppo di …

Rispondi