Something went wrong with the connection!

Politica

Rete dei Beni Comuni compie 5 anni: la festa sarà un’escursione tra i faggi

Il movimento politico “Rete dei Beni Comuni”, rappresentato nel consiglio comunale paolano da Giuliana Cassano, ha deciso di festeggiare i suoi primi cinque anni di attività con una manifestazione molto particolare. Per il primo lustro di presenza locale, gli attivisti hanno infatti organizzato un’escursione basata sul motto: «Salviamo Cozzo Cervello»;

Cronaca

Premio “Domenico Romeo”, a Paola presente Marcello Nicchi (vertice AIA)

Nel 2017, su proposta dei suoi familiari, la Sezione di Paola ha istituito il Premio “Domenico Romeo” che viene assegnato all’associato che si è distinto nel corso della sua attività per capacità tecniche e nella vita associativa dell’AIA. Un riconoscimento in Memoria di una persona che tante energie ha speso in passato per creare e gestire una realtà sportiva oggi rappresentata in tutte le categorie nazionali e regionali. L’Arbitro Benemerito “Mimmo” Romeo (15 ottobre 1925 – 31 ottobre 2016), ex

Cronaca Locale

P.S.: rafforzati i controlli a Paola. Già ieri un primo arresto

Nell’ottica della prevenzione riservata agli imminenti festeggiamenti per il Santo Patrono, il nucleo operativo di Cosenza della Polizia di Stato (Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale) è stato affiancato ai colleghi operanti a Paola. Uomini e mezzi si andranno a sommare agli agenti del Comando cittadino, per rafforzarne l’azione in vista dell’imminente bagno di folla a cui andrà in contro la cittadina tirrenica. Già ieri l’azione discreta dei poliziotti ha condotto

Ricettazione di rifiuti ferrosi. Sequestrato un autocarro

In seguito ad alcuni controlli sull’attività di raccolta e gestione dei rifiuti, 15 quintali di rifiuti ferrosi di vario genere, sono stati rinvenuti qualche giorno fa dagli uomini del Comando Stazione del Corpo Forestale di Rende, i quali hanno posto sotto sequestro l’autocarro che trasportava tali rifiuti e il suo contenuto. L’autocarro incriminato, era guidato da due persone di origine pugliese, che al momento del fermo si trovavano a Montalto