avams

AVAMS in strada per la raccolta fondi Unicef

Anche quest’anno l’Unicef, Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, sceglie come dal 2008 il primo fine settimana di ottobre per raccogliere fondi al fine di combattere la mortalità infantile nel mondo, fortunatamente scesa da oltre 12 milioni nel 1990 a 7,6 milioni nel 2010.

Anche Torremezzo ha voluto quest’anno dare una mano, e sarà presente durante la mattinata di oggi con una postazione, che si sposterà di tanto in tanto al fine di riuscire a coprire più zone e attirare il maggior numero di persone. Ad occuparsi della raccolta fondi saranno i ragazzi dell’AVAMS – Associazione Volontariato Arte Musica e Spettacolo, che a partire dalle 9 e mezza saranno presenti spostandosi presso i Market Frangella, Malito e Iorio e il Bar 2 torri di viale degli oleandri.

unicef immPer sostenere i progetti per la lotta alla mortalità infantile, vi basterà acquistare per 10 euro una o più “tazze dei diritti” della Pimpa che i volontari AVAMS avranno a disposizione, su ognuna delle quali è riportato un diverso articolo della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, decorato da un’illustrazione originale della Pimpa, il famoso cartone animato disegnato da Altan, ricordato ancora da grandi e piccini con simpatia, protagonista insieme a Lino Banfi di un video per sponsorizzare la raccolta.

Ogni contributo dato verrà trasformato in vaccini, terapie e interventi che potranno salvare la vita di tanti bambini, riuscendo in questo modo a raggiungere l’obiettivo di sviluppo del millennio n. 4, che prevede la riduzione di due terzi del tasso di mortalità infantile sotto i 5 anni entro il 2015.

I ragazzi dell’AVAMS vi aspettano domani a Torremezzo con le originali e coloratissime tazze della Pimpa, e con bandierine e palloncini con il logo Unicef da distribuire a tutti i bimbi.

 

About Asmara Bassetti

.

Check Also

isidoro gentili

Paola – Serata astronomica per i ragazzi dell’IC Isidoro Gentili

Nella serata di venerdì  26 gennaio, presso il piazzale  del Santuario di San Francesco  di …

Rispondi