Something went wrong with the connection!

Politica

Paola – D’Angelo lamenta mancata assistenza comunale sul “caos rifiuti”

Aggiungendosi al coro di proteste sorte in seguito al mancato espletamento della raccolta dei rifiuti indifferenziati cittadini, l’assessore del Consorzio “Valle Lao”, Antonio D’Angelo, è intervenuto con una dura reprimenda nei confronti dell’Amministrazione Comunale. «Quanto sta accadendo in questa città – ha detto l’amministratore consortile – è paradossale. Raccolgo continue

Cronaca

Paola – Arrestato a Napoli sorvegliato speciale “intraneo” alla cosca Serpa

Arresto “in trasferta” per gli uomini del Commissariato di P.S. di Paola, giunti sino a Napoli per fermare un sorvegliato speciale accusato d’aver violato il regime cui era sottoposto. È finito dunque in Campania il viaggio di S.S., paolano su cui gli occhi dell’autorità erano particolarmente vigili perché considerato intraneo alla cosca Serpa e per altri precedenti  anche di tipo mafioso, emersi in diverse inchieste giudiziarie. Ammanettato dagli agenti, ora per l’uomo si prevedono ulteriori traversie giudiziarie. Assistito dagli avvocati

Cronaca Locale

Paola: L’ingegner Pavone tenta concorso a Bonifati. C’entra il cambio al S.Agostino?

Il cambio della guardia avvenuto in seno al municipio di Paola oltre un anno fa, oltre ad aver scompaginato l’assetto di una cospicua parte politica afferente al centrodestra, ha avuto conseguenze anche sugli equilibri interni all’ente, dove diversi uffici sono stati riorganizzati secondo criteri diversi rispetto a quelli in vigore fino a quando Basilio Ferrari è rimasto sindaco della città. Malgrado non siano state messe in atto opere di “azzeramento”

Paola – Archiviazione respinta: il Gip dispone altre indagini sui “Ferrariani”

L’opposizione all’archiviazione di un procedimento intentato contro buona parte dei passati amministratori e dirigenti di uffici comunali, è andata a segno. Si continuerà ad indagare sull’operato dell’ex sindaco Basilio Ferrari, degli ex assessori Francesco Sbano, Dario Gaetano, Stefano (Giovanni) Mannarino, Paolo Siciliano, Massimo Focetola e dell’ex reggente dell’Ufficio Tecnico Comunale (Utc), ingegner Fabio Pavone. Perché stante la denuncia dell’ing. Emilio Novello, la posizione dell’ex “prima giunta” (perché a Focetola subentrò

Paola – Criteri imPerfetti alla base dell’assunzione di Fabio Pavone?

Dando seguito al lavoro preliminarmente svolto dagli uffici competenti, la giunta comunale – presieduta per l’occorrenza dal vicesindaco Tonino Cassano – ha avviato la procedura necessaria a fare chiarezza sull’iter che ha portato all’assunzione, a tempo indeterminato, di due tecnici all’interno della pianta organica del Sant’Agostino. Noto alle cronache come procedimento conseguito al “bando vestitino”, il sistema utilizzato dall’ex sindaco Basilio Ferrari per assumere gli ingegneri Ulisse Smeriglio e Fabio