raccolta differenziata paola

Raccolta differenziata Paola – Esclusi ex Ecopa, c’è una lista?

Le indiscrezioni relative alla vicenda che attanaglia i destini degli ex dipendenti Ecopa, continua a tingersi di mistero e di indiscrezioni. Come già riportato nei giorni scorsi, l’unico punto fermo intorno al quale si può imbastire un discorso credibile, riguarda l’impegno dei lavoratori a rispettare una sorta di vigile tregua in attesa dell’incontro col Prefetto, opzione che – al momento – dovrebbe escludere ogni forma di protesta plateale dalle imprevedibili modalità d’esecuzione. Cisl e la Uil, dal canto loro, stanno affannandosi a tenere a bada gli animi, esacerbati dalle decisioni della ditta che attualmente si occupa del servizio di raccolta dei rifiuti. Secondo il loro parere sarebbe opportuno che, prima di procedere ad una qualsivoglia assunzione di personale, i referenti di Ecologia Oggi s’interfacciassero con il dott. Tomao, la cui disponibilità ad incontrare le parti dovrebbe essere resa nota già nella giornata di lunedì. Il tutto perché, negli ambienti bene informati, starebbe circolando con insistenza la notizia relativa ad una lista contenente dodici nominativi che dovrebbero ricondurre ad altrettante persone selezionate attraverso una procedura che avrebbe avuto luogo, qualche giorno fa, in locali prossimi al Sant’Agostino.

Secondo le informazioni raccolte, l’elenco di nomi attualmente dati come papabili per un posto nella squadra di operai da mettere in campo, non conterrebbe neanche uno di quelli che furono gli artefici dell’apprezzata e similare esperienza svolta a Paola negli anni scorsi. Si tratterebbe perlopiù di soggetti vicini a questo o a quel politico che, rientrando nell’attuale orbita amministrativa, avrebbero trovato un viatico per svincolarsi dallo stato di bisogno. In questo contesto si prefigurerebbe quindi una sorta di “guerra tra disperati”, perché la necessità di lavorare sarebbe la stessa per ambo le parti coinvolte in quest’assurda trama, il cui bandolo sembrerebbe ormai fuori dal controllo tanto dei rappresentanti istituzionali, quanto dei vertici dell’azienda. Tuttavia, tenendo presenti le rassicurazioni proposte durante il convulso consiglio comunale dello scorso 29 luglio (quando i capigruppo di entrambi i rami dell’aula Lo Giudice s’impegnarono a stipulare un protocollo d’intesa in favore degli operai ex Ecopa) pare molto strano che i politici nostrani abbiano dimenticato i loro propositi. Eppure, da Fosse a San Miceli, passando per Rione Croce, la salita San Francesco, il Tenimento e la Marina, in più di una casa si sarebbe già brindato all’assunzione.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

riapertura scuole paola

Paola – Rinvio Apertura Scuole – Rbc a Perrotta: «Ordinanza ingiusitificata»

Nota diramata dalla compagine consiliare “Rete dei Beni Comuni” (Rbc), rappresentata nell’aula “Lo Giudice” dalla …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: