alberi-abbattuti-via-nazionale

Una fila di alberi tagliati. Oggi anche i moncherini che si vedono in alto a destra sono stati abbattuti

Forse condizionato dalla necessità di lasciare il “suo tocco” nel contesto visibile della città, il sindaco Ferrari starebbe operando delle scelte volte a rappresentare materialmente l’opera della sua amministrazione. Basando le sue evidenze sulla cancellazione delle tracce lasciate dai suoi predecessori, l’attuale timoniere del Sant’Agostino avrebbe scelto la via della sovrascrittura di ciò che era stato impresso dai suoi predecessori. Così è accaduto per quasi tutto ciò che aveva realizzato Roberto Perrotta, si pensi ad esempio all’isola pedonale sul Lungomare, a quella “ampliata” su Corso Roma o al rimaneggiamento di Piazza O’Hara, così è stato predisposto per ciò che aveva lasciato Antonella Bruno Ganeri, basti considerare il destino scelto per l’ex collegio dei gesuiti (leggasi “Palazzo di Città”) rimodulato secondo una frequenza che ne ha determinato l’esclusione dal finanziamento regionale predisposto per la sua ristrutturazione. Ma che la mano “retroattivamente operativa” del sindaco in carica, arrivasse a bandire d’un sol colpo (d’accetta) anche ciò che era stato seminato da Antonio Pizzini, questo nessuno se lo sarebbe aspettato. Come avranno notato molti automobilisti di passaggio su Via Nazionale, in questi giorni alcuni operai stanno eseguendo tagli netti alla base dei pini marittimi piantati dal sindaco democristiano tanti anni fa. Un’operazione determinata dalla necessità futura di costruire un marciapiede, nonché a quella di riasfaltare la strada senza l’impedimento delle profonde radici che spesso hanno causato il dissesto del fondo bitumato. Senz’altro, vista in quest’ottica, l’opera potrebbe avere risvolti positivi anche per gli automobilisti, tuttavia il dilemma che resta in piedi riguarda il fatto che, solo un anno addietro, proprio il comune – che avrebbe già dovuto sapere ciò che sarebbe stato fatto a quegli alberi – ha speso quattrini per una potatura a questo punto davvero inutile. Sarebbe davvero bello capire certi criteri e certe priorità.

Paola – Abbattuti gli storici Pini di Via Nazionale ultima modifica: 2016-02-26T10:48:16+01:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.