luminarie paola

Paola – Luminarie e rappresentazioni varie: 55mila euro (da ieri “ben spesi”)

Il segretario appone il visto e il caposettore ratifica. Così è nata la determina dirigenziale n.291 dello scorso 9 dicembre con la quale è stato autorizzato l’impegno di spesa per «Manifestazioni natalizie ed eventi celebrazioni del VI Centenario della nascita di San Francesco di Paola anno 2016».

Il responsabile del settore al Turismo Sport Spettacolo, prendendo spunto dalla delibera di Giunta n.155, ha predisposto «la stesura degli atti ed il relativo impegno di spesa per l’attuazione della programmazione di che trattasi; Visto che per la realizzazione delle suddette manifestazioni natalizie si andranno a sostenere delle spese quali: luminarie artistiche, spettacoli, Siae, stampa manifesti pubblicitari, brochures, acquisto materiale vario, noleggio service, e quant’altro necessario, per un ammontare complessivo di euro 55.000 presuntivamente quantificato; Ritenuto necessario ed urgente, procedere all’impegno di spesa relativo alla programmazione sopra indicata; Determina per i motivi ampiamente espressi in narrativa; di impegnare per come in effetti impegna, la somma di euro 55.000,00 somma disponibile sul capitolo n.1506, necessaria per l’attuazione del programma di Natale anno 2016, di cui alla deliberazione in narrativa; di individuare, quali fonti di finanziamento della spesa presuntiva necessaria per l’attuazione della programmazione natalizia ammontante ad euro 55.000,00 sul capitolo n. 1506 del bilancio 2016; il presente provvedimento viene trasmesso in n°5 copie al responsabile del servizio finanziario che lo renderà esecutivo con l’apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai sensi e per gli effetti dell’art, 151,comma 4°, del D.Lgs. 18.08.2000, n°267. Inoltre, copia del presente provvedimento, munita del visto del Responsabile del Settore Finanziario, viene inviata al Responsabile del Settore Affari Generali ed Istituzionali».

Il capitolo di bilancio cui fa riferimento il caposettore nella sua determina è il 1506, relativo a “spese per attività spettacolari organizzate dal comune”, che allo stato della richiesta di “impinguamento” formulata dall’esecutivo Ferrari con la delibera di giunta n.168 dello scorso 20 dicembre, portava in dote “appena” 2.450 euro.

Come sia stato possibile impegnare 55mila euro il 9 dicembre, quando al 20 dello stesso mese il bilancio disponeva di appena un ventesimo della somma necessaria, è un mistero contabile che solo qualche alchimista del Sant’Agostino può conoscere bene (oppure è un dubbio sciocco, sinonimo della “bassa cultura” che il sindaco attribuisce a chi, a Paola, si pone domande sulla sua azione amministrativa).

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

cristian filippo

Paola – Dopo l’assoluzione, Cristian Filippo scrive alle Istituzioni

Appena ieri assolto dal processo che lo vedeva imputato per coltivazione e detenzione di sostanza …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: