È ancora emergenza rifiuti a Paola dove – dopo il blocco della raccolta già avvenuto ad inizio estate – il Sindaco si era duramente espresso contro una situazione che aveva definito: «Irreale, paradossale, insopportabile». Scagliandosi contro l’establishment politico superiore alla sua amministrazione, aveva tuonato contro l’inefficienza «Della macchina burocratica regionale totalmente inadeguata rispetto al problema che ci si presenta a seguito degli anni di commissariamento del settore ambiente». Inutile ricordare che, tra i vari commissari del settore contro cui si è espresso il primo cittadino paolano, c’è stato anche l’amico Giuseppe Scopelliti, in occasione di quelle dichiarazioni accomunato al degrado e all’emergenza che la città stava affrontando.

Nonostante siano passati quasi sei mesi da quella sortita, ben poco è cambiato per l’attualità di Paola, dove i cittadini che Ferrari definiva «Già costretti a fare fronte a pesanti tributi» stanno continuando a fare i conti con le strade invase dai sacchetti d’immondizia che, ormai, vengono gettati anche in posti dove bidoni non ce ne sono (più). Come testimoniano i sacchetti depositati lungo il muro che costeggia il campetto di calcio di Rione Giacontesi. Laddove, fino a poco tempo fa, erano posti bidoni che sono stati rimossi in quanto l’amministrazione comunale, per bocca del suo primo esponente, ha «Approvato un efficiente progetto per la gestione integrata del ciclo dei rifiuti».

Tutte opere rimaste sulla carta che però, per la vita dei cittadini, hanno significato meno bidoni, più disagio e – soprattutto – reazioni inconsulte, come quelle di buttare la spazzatura dove viene comodo o, peggio, darle fuoco per toglierla di mezzo. Vie spicciole, generalmente lastricate da ignoranza e sprezzo delle basilari norme a tutela della salute, concretizzatesi nella miriade di interventi per spegnere i roghi che – considerata l’intensità del vento – avrebbero potuto causare danni ben più gravi rispetto a quelli che hanno subito gli incolpevoli cassonetti.

 

Articolo apparso su “La Provincia di Cosenza” in data 11.12.2014

Situazione rifiuti a Paola, ormai è emergenza ultima modifica: 2014-12-12T20:52:25+01:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.