‘Ndrangheta: arrestato appuntato dei carabinieri

REGGIO CALABRIA – ‘Ndrangheta: arrestato appuntato dei carabinieri. I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 10 persone nell’ambito di un’operazione contro le cosche di ‘ndrangheta di San Ferdinando. Tutte le persone coinvolte sono accusate di associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso in detenzione, vendita e cessione di ingenti quantitativi di droga. Le indagini hanno consentito di confermare le ingerenze delle cosche nel Comune di San Ferdinando. Tra questi anche un appuntato dei carabinieri, P. S., di Cosenza, posto agli arresti domiciliari, è accusato di favoreggiamento e violazione del segreto d’ufficio, reati aggravati dalle modalità mafiose. Secondo l’accusa, l’appuntato, che prestava servizio nella caserma di San Ferdinando, avrebbe rivelato notizie di ufficio aiutando in tal modo gli appartenenti alla cosca Bellocco-Cimato ad eludere le investigazioni a loro carico. Secondo la Dda, l’uomo, essendo a conoscenza dell’esistenza di un’indagine avviata dai Carabinieri di Gioia Tauro volta ad accertare l’esistenza e l’operatività della cosca Bellocco-Cimato a San Ferdinando, rivelava l’informazione ai capi del gruppo criminale, Ferdinando Cimato, Gegorio Malvaso e Giuseppe Gioffrè, aiutandoli così a sottrarsi alle indagini.

About Mafalda Meduri

Libera pensatrice, blogger ed indipendente essere umano

Check Also

IL BAVAGLIO

tra pochi giorni si vota per le elezioni europee,mai come in questo momento è importante,che …

Rispondi