mercatino domenicale di paola

Paola – Il mercato domenicale in centro “rapisce” due vetture [sul Corso, graffitari in azione]

Il ritorno del mercato domenicale nel centro cittadino, è stata un’occorrenza che la città ha accolto con favore. Le vie attraversate dalle bancarelle telonate sono tornate a mostrare i segni di un tenore di presenze molto incoraggiante. Di immediato impatto e condizionato soltanto da una gestione del traffico ancora “in via d’assestamento” (come il vicino parcheggio sotto al distributore di carburante della piazza, che ad ogni scroscio d’acqua sta assestandosi al ribasso), il mercato domenicale nel centro cittadino recherebbe in sé anche alcuni tratti eventualmente da correggere.

Perché, nonostante sia alla sua terza apparizione nella nuova “location”, questo genere di manifestazione avrebbe ancora bisogno di affinamenti tali da poter essere considerati “interventi strutturali”. Perché se non si intervenisse con celerità dinnanzi alle problematiche emerse, tutti i cittadini potrebbero pagarne le conseguenze.

Emblematico il caso che si sarebbe verificato l’altro ieri mattina. Quando le auto di due cittadini, probabilmente ignari di ciò che sarebbe successo il giorno dopo, sarebbero state “temporaneamente” recluse nel recinto di bancarelle formatosi al mattino. Impossibilitati ad accedere ai propri veicoli, i proprietari delle vetture avrebbero anche richiesto l’intervento dei vigili urbani, i quali non avrebbero potuto fare altro che “prendere atto” della situazione. Perché, pare, a causa di una non esaustiva predisposizione della segnaletica, il caso non si sarebbe potuto affrontare in alcun modo. Quindi, ai cittadini “imprigionati” e ai commercianti condizionati dalla presenza delle macchine, non sarebbe rimasta altro che l’opzione di attendersi a vicenda. Fino alla fine dell’orario di mercato.

Una butta situazione più per gli automobilisti, che – nel caso di un’urgenza o di una qualsivoglia esigenza – non sarebbero stati in condizione di poter utilizzare la propria macchina.

isola-pedonale-imbrattata-2
Come questo, tanti altri segni sono comparsi su Corso Roma. Clicca ed espandi.

Un disagio che fa il paio con un altro, segnalato dai cittadini anche a mezzo di “social network”, ovvero: l’imbrattamento del pavimento lastricato dell’isola pedonale su Corso Roma. Una necessità che sarebbe scaturita da un preciso ordine per le bancarelle che, riferendosi al numero che è stato graffitato con bomboletta di vernice spray bianca, possono essere disposte nel modo concordato in comune.

Un’occorrenza “antipatica”, soprattutto per un’amministrazione comunale che, dalla sua inaugurazione in poi, ha definito quel calpestio: «il salotto della Calabria». Un luogo in cui – viste probabilmente le otto saracinesche chiuse a fronte delle dieci aperte – lo sfregio sarebbe “tollerato”.

 

 

 

 

 

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

graziano di natale

Piano regionale assunzione personale, Di Natale: 《che fine hanno fatto i 12 milioni di €?》

“Che fine hanno fatto i 12 milioni di euro previsti per la regione, dal decreto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: