Racconti e desideri. Premiate le eccellenze nepetine

Non ha deluso il pubblico presente l’undicesima edizione di “Racconti e desideri: storie di sogni e realtà”, l’evento culturale che premia le eccellenze del territorio, realizzato dall’associazione CP Produzioni con il supporto dell’amministrazione comunale di Amantea. Svoltosi sabato 21 novembre presso il convento di San Bernardino da Siena, vari sono stati i momenti commoventi che hanno caratterizzato l’evento.

Presentata da Ernesto Pastore, la serata ha visto come primo ospite Salvatore Manna, che con toccanti parole ha descritto la vita di don Giulio Spada, il parroco che lo stesso Manna ebbe la fortuna di conoscere, il quale seppe trasmettere i valori del rispetto a tanti giovani che hanno condiviso con lui tale percorso educativo. Alla sua memoria il premio “Società e cultura”. Dopo i saluti del presidente del consiglio comunale Ermelinda Morelli, a ricevere il premio “Imprenditoria attiva” Walter Sconza, titolare della Metal System, l’azienda, presente sul mercato da oltre trent’anni, che è oggi una realtà conosciuta in Italia e all’estero. Il premio “Solidarietà” è stato attribuito all’associazione “Camminando”, gruppo di volontari che organizza percorsi di trekking di altissimo interesse, scoprendo la bellezza incantata della Calabria. A ritirare il premio, realizzato dal maestro d’arte Pedrito Bonavita, Pierpaolo Lorelli.

L'associazione Beach&volley
L’associazione Beach&volley

Ampiamente meritato dall’associazione “Beach&volley”, che da tre anni organizza ad Amantea una tappa del campionato italiano di pallavolo da spiaggia, il premio “Attività sportiva”, ritirato da Vincenzo Pugliano, referente dell’associazione, e dal vice allenatore della nazionale femminile di beach volley Terenzio Feroleto. L’assessore allo sport Giovanni Battista Morelli ha voluto sottolineare i traguardi raggiunti in questo particolare ambito, confermando l’appoggio dell’amministrazione anche nel prossimo futuro.

Ad emozionare ed affascinare il pubblico, il défilé con gli abiti da sposa firmati Claudia Ferrise, indossati dalle bellissime Fiorella Stoia, Fabiola Redavide, Asia Pati, Giada Fortunato e Francesca Brusco, senza dimenticare le creazioni orafe di Daniela Moretti, creatrice – lo ricordiamo – del gioiello “Temesa” donato alla città di Amantea.

rit2

In costume storico e con tanto entusiasmo, in ambito “Storia e tradizioni”, hanno ritirato il premio le associazioni Klampete, nelle persone di Giovanni Liscotti e Patrizia Nicastro, e “NNC NNS” rappresentate da Ivan Osso e Franca Garritano. A loro il merito, condiviso con il delegato del sindaco Caterina Ciccia, dei cortei storici che hanno anticipato la Fiera di novembre.

La premiazione ai quattro migliori studenti
La premiazione ai quattro migliori studenti

Infine, a premiare i quattro migliori studenti delle scuole superiori presenti in città, il delegato del sindaco alla comunicazione Giusi Osso, che conferendo il premio a Marco Tucci dell’istituto Tecnico commerciale, Francesco Spina del Tecnico industriale, Marianna Santelli del Professionale, e Lorenza Bruno del Liceo scientifico, ha voluto sottolineare l’importanza che lo studio riveste nella vita dei giovani.

 

bandiera_francia_2

Non sono mancati momenti toccanti durante il finale. Ad entrare in scena, in silenzio, quattro abiti firmati da Claudia Ferrise: uno blu, uno bianco ed uno rosso, colori simbolo della bandiera francese, ed uno nero, in segno di rispetto, per non dimenticare le morti causate dalle guerre e dal terrorismo, che sono tutte uguali e meritano la stessa considerazione. Riflessione che ha trovato l’accordo del pubblico, il quale si è espresso con un lungo applauso che ha sancito la fine dell’evento.

About Asmara Bassetti

.

Check Also

elezioni regionali calabria 2019

Siamo artefici del nostro destino: doveroso partecipare al processo democratico

di Gioacchino Cassano Le competizioni elettorali regionali sono alle porte e, checché ne dica l’Amico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: