marco cupello

Paola – Oggi Marco Cupello farà cadere i veli dalla Città in un Touch

Tutto è pronto per la presentazione di “Paola Digitale”, il nuovo servizio informatico fortemente voluto dall’assessore Marco Cupello per rilanciare (almeno dal punto di vista informatico) il comune.

Oggi pomeriggio presso il Sant’Agostino, alle 17.00, sarà presentato l’intero progetto, con una conferenza stampa – affiancato dal sindaco Basilio Ferrari – il delegato alle politiche sociali renderà note le caratteristiche con cui ha inteso potenziare l’offerta di notizie e informazioni relative a tutte le attività insite in città.

paola-digitaleSuggestivo lo slogan che verrà adoperato: “La città in un Touch”; premessa efficace di un argomento che – adoperando una tecnologia al passo coi tempi – dovrebbe consentire all’utenza di poter fruire dei sistemi di gestione comunali. In questo caso, considerando l’impegno profuso dal delegato di giunta, il progetto dovrebbe avere una consistenza molto più valevole rispetto a quella dimostrata dall’ancora misteriosa applicazione per smartphone e tablet chiamata “Visit Paola”, ferma al palo e ancora contraddistinta dall’impossibilità di utilizzarla su diverse piattaforme.

Come aveva avuto modo di spiegare poco tempo fa lo stesso Cupello, «Si tratta perlopiù di servizi concernenti l’informatizzazione, quali la dematerializzazione di documenti e la messa a regime di un servizio in grado di far comunicare gli uffici tra di loro e con l’esterno. La sparizione dei faldoni cartacei è un primo passo per un ulteriore affinamento dell’oculatezza, garantita dalla sinergia con un’importante ditta che provvederà a mettere in sicurezza ogni documento».

In definitiva si dovrebbe trattare di un progetto trasformazione metodologie gestionali degli uffici comunali, conseguente ad un processo totale di informatizzazione delle procedure degli uffici attraverso la dematerializzazione di tutti i procedimenti amministrativi, che dovrebbe garantire certezza di tempi e competenze nelle procedure, favorendo un impatto economico di importanza notevole nel taglio strutturale dei costi (“Stop Carta”). Nel corso della presentazione verranno illustrati tutti gli elementi, da dove si è partiti, quali sono gli obiettivi, che impatto avrà sulla vita quotidiana di cittadini e imprese. Marco Cupello ha anche predisposto slide che verranno proiettate, con atti e documenti certificanti attività e risparmi.

Ovviamente questo estratto non rende appieno l’idea che Cupello ha intenzione di mettere in campo, perché connessa a quest’attività potrebbe esserci anche la sparizione “fisica” di documenti storici che – messi a sistema dagli esperti di settore – potrebbero essere resi disponibili digitalmente in copia, mentre gli originali sarebbero conservati in una struttura adeguata al riparo da ogni intemperia

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

IL BAVAGLIO

tra pochi giorni si vota per le elezioni europee,mai come in questo momento è importante,che …

Rispondi