Falconara. Stasera la presentazione pubblica delle due liste

Si avvicinano le elezioni comunali, e anche in un paesino piccolo come Falconara è normale che in periodo elettorale non si parli d’altro se non di questo.

E il fatto che quest’anno, proprio pochi giorni prima della presentazione ufficiale dell’elenco, la minoranza, che fino all’ultimo aveva sperato di trovare i candidati giusti, ha battuto ritirata, non fa che aumentare il consueto chiacchiericcio che gira intorno a chi concorre per la vittoria.

Sandro Nudo, in minoranza per due mandati infatti, come alcuni riportano, non trovando l’appoggio sperato in quel di Falconara Centro, non ha presentato la sua lista. Di conseguenza il sindaco uscente Ercole Conti, capolista di “Unione Democratica”, temendo il non raggiungimento del quorum obbligatorio per legge, ha di fatto presentato anche “Unione Libera”, dove si legge il nome di Valentina Conti. Certo, può capitare di trovare un omonimo candidato in altra squadra elettorale, ma stavolta Conti dovrà sfidarsi a suon di voto proprio con sua figlia.

Così come tutti i consiglieri e gli assessori – di cui alcuni, visti i tempi brevi che li distanziano dal 5 giugno offrono panini ai giovani del luogo – si sfideranno con mogli, figlie e affini. Scelta bizzarra, ma quasi obbligata per scampare il “pericolo commissariamento”.

In ogni caso, nonostante la strana ed ambigua situazione, stasera venerdì 20 maggio a partire dalle 21, presso la delegazione municipale di Torremezzo verranno presentate le due liste concorrenti e le relative linee politiche che esse intendono seguire. Linee guida che ovviamente rimarranno in famiglia!

Di Sandro Nudo invece, che dopo il “ritiro” aveva annunciato avrebbe tenuto un incontro pubblico per spiegare le ragioni che lo avevano spinto a non presentarsi alle comunali, nemmeno l’ombra. Nessun incontro, nessuna chiacchiera, da quanto riportato, nemmeno con la propria squadra.

Staremo a vedere tra qualche ora se, come nelle migliori soap, un colpo di scena lascerà tutti di stucco.

About Asmara Bassetti

.

Check Also

elezioni regionali calabria 2019

Siamo artefici del nostro destino: doveroso partecipare al processo democratico

di Gioacchino Cassano Le competizioni elettorali regionali sono alle porte e, checché ne dica l’Amico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: