tiromancino paola

Paola – Il Ferragosto “verde” coi Tiromancino ci costa quasi 50mila euro

Insolitamente firmata dal responsabile del settore “tecnico-manutentivo”, geom. Giovannino De Medici, una determinazione inerente un’attività – che, data la sua natura “spettacolare”, sarebbe potuta essere gestita anche da altri “responsabili” – si concretizzerà presto in una giornata dedicata all’ambiente. Grazie alla “modica” spesa di 39mila 680 euro, cui nel documento sono aggiunti anche gli 8.731,80 € dell’Iva al 22% (per un totale di quasi 50mila bigliettoni), l’amministrazione comunale s’è assicurata la promozione di un evento (nell’atto datato 14 agosto ma in realtà da svolgersi a Ferragosto) «con la rappresentazione – si legge nel documento –  di un noto artista del mondo musicale “Tiro Mancino”» (detti, in maniera più pertinente, “Tiromancino”), che prevede anche «la installazione di stand e gazebo nei luoghi di interesse principali – continua l’atto – sia sul Lungomare “S. Francesco di Paola” (ore antimeridiane) che nel centro della città (ore serali)».

Beneficiaria della somma sarà la società rossanese di tale Lenin Montesanto (già noto per aver instaurato un rapporto di collaborazione con l’amministrazione Ferrari, volto ad «un’attività quotidiana di comunicazione strategica su tutte le iniziative della Giunta» grazie al quale “incasserà” 8mila 400 euro). La giornata avrà modo di svolgersi grazie al fatto che – come è scritto nella determina – «la Società “Montesanto Sas […] ha trasmesso un preventivo di spesa relativo al costo dell’intera operazione specificando nel dettaglio l’offerta dei vari servizi». Alle voci inerenti quest’ultima parte (i “servizi”), oltre alla «necessità dell’utilizzo del Gruppo Elettrogeno e delle transenne», gli organizzatori hanno previsto un contributo per l’apporto fornito da associazioni quali: “Fiamme Argento” (colpita da una sindrome singolare che, nel documento pubblicato, in un tratto l’ha trasformata in “FIAMMA ARGENTO”), “Anpana Oepa” (che, curiosamente, nella determina è stata sempre identificata come “ANPANO”), “I Nostri Angeli” che riunisce familiari delle vittime della strada, e la Croce Rossa Italiana; col supporto  di una radio importante come Rlb. Senza dimenticare la citazione anche di commercianti ed artigiani (rigorosamente, come le associazioni, «del territorio»).

Non resta che attendere fino a dopodomani per assistere a questo “caro” Ferragosto.

Se volete farvi gli occhi con il documento, cliccate su questo link per scaricarlo.

About Francesco Frangella

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

IL BAVAGLIO

tra pochi giorni si vota per le elezioni europee,mai come in questo momento è importante,che …

Rispondi