Se la Paolana piange, lo Scalea non ride. A guardare l’esito finale della gara d’andata degli ottavi di Coppa Italia, che ha visto l’altro ieri pomeriggio contrapposte le compagini rappresentative dell’eccellenza litoranea cosentina, ognuna delle due squadre può avere contemporanei sentimenti di ottimismo e di rivalsa. Perché sarà pur vero che lo Scalea s’è imposto con un risultato di due reti ad una, ma è altrettanto inconfutabile che questo score lascia alla Paolana, che giocherà il ritorno il prossimo 5 ottobre in casa, un ampio margine di manovra. Partiti entrambi per aggiudicarsi l’incontro, sia i biancostellati del nord tirreno che gli alfieri biancazzurri della città del Santo, hanno immediatamente aperto le ostilità. Giocando a ritmi che, per un inizio di stagione, sono apparsi “interessanti”, tanto gli atleti allenati da mister Vanzetto quanto quelli diretti da Perrotta hanno dato vita ad un incontro “maschio”, come certificato dalle cinque ammonizioni (tre a due per gli ospiti) annotate dall’arbitro a fine match. I gol sono stati segnati sia nel primo tempo che nella ripresa, con lo Scalea a passare in vantaggio grazie ad un rigore che Di Giacomo ha dovuto ribadire in rete dopo l’iniziale parata di Marino, raggiunto sul finire della frazione  da un’intuizione di Simone Longo, l’attaccante che ha riportato la Paolana sul pari. Il secondo tempo ha subito presentato l’occasione per il primo dei tre cambi che, i padroni di casa, hanno utilizzato a differenza degli ospiti che ne hanno fatto uno solo. L’innesto di forze fresche ha giovato allo Scalea che con Scoppetta, entrato dalla panchina a rilevare l’autore del primo gol biancostellato, ha realizzato una rete preziosissima in vista del prossimo incontro. Il passaggio del turno non sarà facile per nessuno.

TABELLINI

Scalea: Corno, Silvestro (’98), Trinchi (’98), Garofalo (’97), Maiello (15’ st, Carbone), Bucciarelli, Fregola, Cersosimo (10’ st, Petrillo), Di Giacomo (1’ st, Scoppetta), Mandarano, Scalese; a disposizione: Bellanza (’98), D’amato (’98), Toscano (’97), Console (’98). All.: Vanzetto

Paolana: Marino, Sbarra (’98), De Rose (’97), Pierri, Mirabelli, Benvenuto, Pierri M. (’98, 14’ st, Mercuri), Castellano, Longo S., Amendola, Merenda (’97); a disp.: Barrilla (’00), D’Angelo (’98), Cavaliere (’98), Trombetta (’98), Felicetti (’97), Sansostri (’99). All.: Perrotta

Arbitro: Granato di Rossano (Spataro e Cavallini)

Marcatori: 37’ pt, Di Giacomo (S);  44’ pt,  Longo S. (P); 17’ st, Scoppetta (S)

Ammoniti: Maiello e Mandarano (S); Castellano, Pierri M. e Longo S. (P)

Recupero: 3’ st

Note: Al 37’ pt, Marino (P) respinge rigore a Di Giacomo (S)

Coppa Italia – Ottavi d’andata, la Paolana sconfitta “di misura” dallo Scalea ultima modifica: 2016-09-23T12:37:12+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.