Il sindaco Basilio Ferrari, con la quarta ordinanza del 2017, ha imposto il divieto «d’uso, per il periodo di Carnevale 2017, sull’intero territorio comunale di tutto ciò che viene etichettato come “scherzo di Carnevale” (palloncini pieni d’acqua, farina, uova, schiume da barba, coloranti, ecc.) nonché l’uso improprio in luoghi aperti al pubblico di altri prodotti per scopi diversi da quelli per cui vengono solitamente commercializzati».

Per una questione di ordine pubblico, il primo cittadino ha anche rivolto un invito ai commercianti, chiedendone la collaborazione – nei giorni del  «26/27/28 Febbraio» – ad astenersi dalla vendita di «alcuni prodotti (in particolare palloncini)».

Il tutto «a seguito di inconvenienti verificatasi negli anni scorsi», questioni per le quali l’ordinanza avrà efficacia 3 giorni. La speranza è che il dispositivo venga seguito, la buona riuscita della kermesse dipenderà anche dal rispetto di questa ordinanza.

Paola – Emessa ordinanza contro gli scherzi di Carnevale (di cattivo gusto) ultima modifica: 2017-02-24T12:42:25+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.