lunedì , Aprile 6 2020
pizzini pisani

Paola – L’Istituto “Pizzini-Pisani” è adesso una scuola “unica” – VIDEO

Il nome del “Pizzini-Pisani”, a partire dallo scorso 31 gennaio 2018, è da pronunciarsi in un unico fiato.

Nessuna differenziazione per gli studenti che frequentano le lezioni nel celebre istituto, d’ora in avanti saranno da intendersi come un insieme indistinto di generazioni che, nel solco di una tradizione consolidata, saranno fautori e protagonisti della società di domani.

Alla presenza del presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, del capitano Paolo Marzano della Guardia di Finanza (che a breve sarà insediata nell’ex istituto scolastico di Rione Colonne), del vicesindaco di Paola, Antonio (Tonino) Cassano, delle dirigenti scolastiche Miriam Curti (attuale vertice dell’Istituto “Pizzini-Pisani”) e Alisia Rosa Arturi (che ha predisposto l’iter per giungere al risultato “inaugurato”), dinnanzi al Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Paola, Giordano Tognoni e del presidente del consiglio comunale Graziano Di Natale, è stata svelata la nuova targa che sovrasta l’ingresso dell’edificio che, per l’occorrenza, è stato anche il luogo dove è stato tagliato il nastro dell’inaugurazione.

Dopo gli applausi conseguiti alla prima parte della cerimonia, il parroco Don Pietro De Luca (docente nella scuola) ha celebrato la benedizione dei “nuovi” ambienti, pronunciando una preghiera pregna di significato cui è seguito il “Padre Nostro”.

Ad aprire la lunga sequela di interventi è stata la dirigente Miriam Curti, la quale – enfatizzando l’importanza del momento – ha ringraziato Alisia Rosa Arturi per l’impegno profuso in tutta la fase preliminare culminata nella “fusione” delle due realtà scolastiche. La stessa ex dirigente, prendendo la parola, ha ricordato la procedura utilizzata per finalizzare l’operazione, rivolgendo la sua gratitudine all’ente sovracomunale della Provincia che, come hanno poi ricordato il presidente Iacucci e l’ex reggente Di Natale, ha avuto l’accortezza di ricalibrare la decisione assunta in merito alla collocazione della caserma della Guardia di Finanza. A tal proposito, al capitano Marzano sono state consegnate le chiavi della struttura che ospiterà il distaccamento delle Fiamme Gialle, adesso messe in condizione di potersi insediare in un numero di uomini e mezzi sicuramente superiore all’attuale.

Molto appassionato l’intervento del vicesindaco di Paola, Antonio Cassano, il quale ha ricordato i suoi trascorsi all’interno della scuola che lo ha visto maturare in qualità di studente, enfatizzando le figure storiche delle due personalità cui è dedicato il plesso, Monsignor Pisani e Gustavo Pizzini, i cui parenti (l’ex sindaco Tonino Pizzini e il fratello minore del monsignore) hanno anche preso la parola per tributare il loro ringraziamento all’iniziativa.

Nel corso della manifestazione, molto apprezzato è stato l’intermezzo musicale offerto dai giovanissimi alunni dell’Istituto Comprensivo “Francesco Bruno”, che hanno interpretato la celebre canzone “We are the world” in forma orchestrale.

Nel video che segue è contenuta una breve video sintesi della lunga giornata.

Buona Visione

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

coronavirus paola

Lotta coronavirus – Infermieri del cosentino avvertono: “La misura è colma”

“Nella qualità di Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche della Provincia di Cosenza, sono costretto, mio …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: