In relazione a quanto accaduto al giornalista professionista Guido Scarpino, colpito nottetempo dal rogo della sua automobile, l’amministrazione comunale di Paola – nella persona del sindaco Roberto Perrotta – ha inteso esprimere un attestato di solidarietà.

«L’ennesimo atto incendiario subito da un giornalista operante sul territorio cittadino, tra la vasta gamma di esperienze negative, è una delle più odiose, perché colpisce in modo vile e vigliacco un professionista che si espone in prima persona, a differenza di coloro che nell’ombra tramano ed agiscono attraverso modalità che escludono la possibilità di difesa. A Guido Scarpino va la più forte ed incondizionata solidarietà dell’Amministrazione Comunale, sia come uomo che come rappresentante della stampa libera, ma soprattutto nelle sue qualità di marito e padre di famiglia. In questo momento di temporaneo sconforto, confidiamo nell’opera di investigatori ed inquirenti, affinché venga profuso il massimo sforzo possibile per fare chiarezza su quanto è avvenuto. Infine – ha concluso Roberto Perrotta – un invito a tutte le forze sane della nostra città, perché continuino a battersi con sempre maggiore convinzione per l’affermazione dei principi della legalità, della democrazia e del rispetto per gli altri».

Tra i consiglieri comunali della maggioranza consiliare, l’esponente socialista Ivan Ollio – già al fianco del professionista nel corso della conferenza stampa successiva al primo atto doloso subito – ha voluto rimarcare la sua vicinanza al giornalista, definendo Guido Scarpino «un rappresentante esemplare della stampa libera, capace di rendere al meglio il quadro di un territorio difficile ma pieno di potenzialità. A lui e alla sua famiglia – ha concluso il consigliere – va tutta la mia solidarietà, nella consapevolezza che la viltà di un atto così efferato, sarà presto diluita negli atti di stima e riconoscenza che tutta la comunità gli sta tributando, segno di un’amicizia col territorio del quale mi onoro di essere parte, perché orientato al bene collettivo».

Tra i colleghi giornalisti, un ulteriore attestato di solidarietà è stato espressa da Adriana Sabato che, sulla pagina del sito “Non Solo Belvedere” (clicca) ha scritto: «A  questo punto occorre davvero “fare squadra”. Non posso fare a meno di ricordare che più che un collega è per me uno stimatissimo amico: dal lontano 2004, alla Provincia cosentina, non ho mai dimenticato i consigli, gli incoraggiamenti, gli insegnamenti, fatti sempre col sorriso e sempre con la stretta di mano leale e sincera di chi svolge il proprio lavoro con onestà e grande professionalità. Sono certa che la rete di solidarietà che si sta intrecciando intorno a Guido sarà un supporto al suo innato coraggio. Che i vigliacchi si rendano conto di essere “soli”».

Paola – Intimidazione Scarpino: solidarietà dall’Amministrazione Comunale ultima modifica: 2019-03-13T08:08:51+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.