Paola 14.06.2019

A cento anni il femore di mia mamma è ceduto. Con sollecitudine è stata ricoverata alle ore 11.00 di lunedì 10.06.2019 nel reparto di ortopedia dell’ospedale “San Francesco di Paola”.

Ringrazio la tempistica del Professore Candela, primario del reparto che nel tempo ristretto di 5 ore è intervenuto con professionalità, disponibilità, umanità.

Un grande plauso per la gestione del reparto organizzato, igienicamente pulito, silenzioso.

Un ringraziamento al personale infermieristico per la disponibilità e l’umanità che ha reso il soggiorno più sereno da parte mia.

Con riconoscenza

Angela, figlia della centenaria Annunziata

Un proverbio in dialetto recita: «Quannu u’ picciriddu parla, un grann’ ha parlatu»; e una figlia che si esprime in termini come quelli appena letti nel messaggio lasciato all’ospedale di Paola, vuol dire che è stata ispirata dalle condizioni della madre, una vecchietta di cent’anni che ha potuto superare il trauma grazie alle cure di personale esperto in ogni mansione, dalla rapidità di intervento alla pulizia e all’ordine del reparto, in cui l’umanità dei vari operatori ha consentito di vivere la degenza senza soffrirla come un calvario.

La gratitudine di Angela, è il sentimento di una figlia che ha “visto” sua madre in corsia, che l’ha sostenuta standole accanto, che l’ha vissuta nel corso di visite dalle quali ha tratto la tranquillità necessaria per attendere soltanto il ritorno a casa, senza i patemi che generalmente affliggono i parenti inquietati da percezioni assai diverse.

La gratitudine di Angela è quella di Annunziata, paziente centenaria, curata nel Reparto di Ortopedia dell’Ospedale San Francesco.

Stante questa testimonianza, nella parte paolana dello Spoke condiviso con Cetraro, le emergenze/urgenze stanno trovando soluzioni in linea con le aspettative dell’utenza, sempre più soddisfatta dalle condizioni di intervento e dalle tempistiche innescatesi all’atto di rendere operativo il “Decreto 64”, quella norma che – distinguendo tra un polo medico e un polo chirurgico – sembra stia rendendo più performante l’attività sanitaria sul Tirreno cosentino.

«Grazie per aver curato la mia mamma». Lettera all’Ospedale di Paola ultima modifica: 2019-06-14T17:26:58+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.