lunedì , 24 Febbraio 2020
casa del popolo paola

Paola – Mer 22.01 ore 18.30: 5 candidati a confronto nella Casa del Popolo

Una città come Paola, 15mila e rotti abitanti per un totale di elettori di poco superiore alle 10mila unità, è riuscita nel “miracolo” di produrre ben 5 candidati per le prossime elezioni regionali.

Se si vivesse in un mondo fantastico, dove la concentrazione del voto fosse focalizzata solo su coloro che appartengono al paese, ognuno degli esponenti in lizza per un seggio nel consiglio regionale calabrese, dovrebbe partire con la certezza di (almeno) duemila voti in tasca.

Ma tanto Graziano Di Natale, quanto Basilio Ferrari, Emira Ciodaro, Guglielmo Minervino e Vincenzo D’Acunzo, sanno benissimo che le cose stanno diversamente, e che la Città del Santo è capace di optare per scelte “misteriose” e a volte inspiegabili, controcorrente e finanche deleterie per se stessa.

Per questo motivo, forse, tutti i candidati, si incontreranno mercoledì 22 Gennaio presso i locali della Casa del Popolo in Piazza IV Novembre dove, a partire dalle 18.30, avrà luogo un dibattito funzionale a comprendere le ragioni dell’impegno di ognuno, una sorta di confronto collettivo utile perlomeno a catalizzare l’attenzione di un elettorato ultimamente incline a scegliere “fuori casa” i rappresentanti sovracomunali.

L’occasione è ghiotta tanto per coloro che sono già convinti della propria preferenza, quanto per gli indecisi, perché rappresenta un momento imperdibile per valutare e selezionare, decidendo che tipo di assetto tenere per poi non dover dire: “ma non me l’aspettavo proprio”.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

Paola – Conti “ferrariani” e sviste dell’Anselmucci: l’amministrazione attacca

N. B. – A margine della nota, il testo completo del parere ministeriale fornito all’amministrazione …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: