15 e 16 Giugno, Festa di Santa Teresa del Bambin Gesù: due giorni di festeggiamenti tra fede, musica e talenti!

Fervono i preparativi per la festa di Santa Teresa del Bambin Gesù, a Torremezzo,  organizzata dall’AVAMS -Associazione Volontariato Arte Musica e Spettacolo, che come ogni anno vede la presenza non solo degli stessi abitanti del posto, ma raggruppa, come è solito delle feste patronali, gente di posti vicini e lontani.

Varie celebrazioni hanno accompagnato, e accompagnano ancora, i fedeli con delle giornate a tema: la giornata della famiglia, della carità, della sofferenza, mentre durante il primo giorno della festa, sabato 15, ci sarà la giornata della gioia, mediante l’incontro con i giovani, dedicata a tutti i ragazzi, che proseguirà dalle ore 14 circa, con i molto attesi dai più piccoli “giochi popolari”, una serie di attività e gare di bravura che premieranno i  vincitori dei vari giochi.

Alle ore 21, in via Marinella di fianco alla chiesa – dove per l’occasione potrete trovare bancarelle e venditori di ottimi panini – si svolgerà il saggio di fine anno scolastico della Antonio Grosso School, durante il quale gli allievi del Maestro Antonio Grosso – delle sedi di Torremezzo e Fuscaldo – si esibiranno in un concerto divisi in vari gruppi, suonando tra le altre canzoni, anche brani composti dallo stesso Maestro. Presenti inoltre anche gli allievi di Rota Greca di Valentina Donato, sua collaboratrice, e quelli del corso di chitarra base eseguito da Maddalena Grosso.

E ancora, durante la serata si potrà assistere al saggio di danze tradizionali a cura di Emy Vaccari, in cui vedremo destreggiarsi tra un passo di pizzica e uno di tarantella le sue allieve della “Harmony Dance” di San Lucido e della “Officina delle Arti” di Cosenza.

E per concludere il primo giorno della festa, il concerto del gruppo “Antonio Grosso e le Muse del Mediterraneo”, che, provenienti da diverse zone della Calabria, faranno  ballare tutti gli spettatori con i loro trascinanti ritmi di musica popolare. Inoltre riffa sul palco, dove i fortunati proprietari dei biglietti estratti, vinceranno dei premi – quasi – tutti musicali.

Domenica 16 verrà celebrata  alle ore 10 la prima messa, e alle 18 la seconda, che proseguirà con la processione per le vie del paese del quadro raffigurante la Santa, accompagnata dai fedeli e dalla Banda Musicale di Amantea. Alle 21, novità assoluta, ci sarà il primo Torremezzo’s got talent, che fa ovvio riferimento al programma trasmesso da canale 5 negli scorsi mesi: via quindi con i talenti in canto, ballo, recitazione ed esibizioni varie. Special guest della serata saranno i vincitori del ballo Arbëreshë  di Falconara Albanese, che durante la XX manifestazione delle minoranze etniche linguistiche, tenutasi quest’anno a San Demetrio Corone, si sono aggiudicati il primo premio per il miglior ballo, scelti tra altri paesi partecipanti provenienti dalla Calabria e non solo.

E come ogni anno, riffa con ricchi premi, offerti dai commercianti locali e dall’AVAMS, e spettacolo pirotecnico da guardare tutti insieme sul lungomare col naso all’insù.

About Asmara Bassetti

Avatar
.

Check Also

PasParTu: viaggio alla scoperta dell’ospitalità

Una cartina a portata di mano, scarpe comode ai piedi, un bagaglio leggero sulle spalle, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: