Grande successo per la festa patronale organizzata da AVAMS I cittadini contenti di entrambe le serate

Hanno soddisfatto proprio tutti i due giorni di festa di Santa Teresa del Bambin Gesù, a Torremezzo, organizzata da AVAMS – Associazione Volontariato Arte Musica e Spettacolo, che ha visto la partecipazione di molta più gente rispetto agli anni passati.

Sabato 15i giochi popolari per i bambini, e la sera, sul palco, dopo una breve intervista ai maestri – Antonio Grosso, Valentina Donato, Maddalena Grosso ed Emy Vaccari – si sono esibiti divisi in vari gruppi gli allievi della Antonio Grosso School, suonando organetto, fisarmonica, tamburello e chitarra, seguiti dalla allieve di Emy che hanno interpretato una coreografia di ballo da lei ideata.

E dopo gli allievi spazio al tanto atteso concerto della serata: per la prima volta nella nostra zona – visto che il gruppo è solito fare concerti fuori dalla provincia di Cosenza –  e soprattutto per la prima volta a Torremezzo ,  Antonio Grosso e le splendide Muse del Mediterraneo, che sono riusciti a far ballare e cantare tutti gli spettatori presenti nonostante lo spazio antistante al palco non fosse poi molto ampio.Un susseguirsi di tarantelle, pizziche e canti popolari hanno rallegrato l’animo di tutti, che contenti sono rimasti fino alla fine a seguire le note del gruppo calabrese, apprezzato da giovani e meno giovani.

Domenica 16, dopo la messa e la processione per le vie del paese, hanno aperto invece la serata i ragazzi della scuola media di Falconara Albanese, che con i  vestiti della tradizione Arbëreshë, hanno danzato guidati dalle note di musiche antiche una coreografia ideata dall’insegnante Anna Gioia Bruzzano, che ormai da anni prepara i ragazzi ad affrontare la manifestazione delle minoranze etniche, arrivata quest’anno alla ventesima edizione.

Dopo di loro, la prima edizione di “Torremezzo’s Got Talent”, alla quale hanno partecipato aspiranti cantanti, ballerini, e musicisti, grandi e piccini. Si sono aggiudicati primo, secondo e terzo premio, rispettivamente: Giovanna Mazzarone di Fiumefreddo – in  campo canoro – , Lucrezia ed Elder De Virgiliis che hanno suonato con tamburello ed organetto un mix di composizioni varie – in campo musicale –  e il corso di zumba fitness dello Sport Village di Torremezzo – categoria  danza – . Ha vinto il premio simpatia invece la piccola Cristina Sansone, di Torremezzo, che nonostante i suoi 6 anni, ha subito conquistato tutto il pubblico e i componenti della giuria: Danilo Iorio Gnisci, Roberto Petrungaro, Massimo Guglielmo, Rosamaria Iorio Gnisci, e Anna Gioia Bruzzano. Molto apprezzata è stata l’esibizione di Adriano Amendola, nonostante non sia stata in gara, da sempre ideatore di scenette e recite spiritose in varie occasioni, che questa volta ha invece spiazzato tutti con le sue doti canore.

La serata è stata resa ancora più divertente grazie alla simpatia delle presentatrici, Laura Frangella, Veronica Vommaro e Marilena Pugliese, le quali, nonostante fossero continuamente “punzecchiate” dalla giuria, sono riuscite benissimo ad esaudire le aspettative del pubblico.

Dopo la premiazione e la riffa, i fuochi pirotecnici sul lungomare, che hanno chiuso in bellezza la serata.Insomma, nonostante quest’anno i contributi a disposizione dell’associazione organizzatrice, siano stati veramente pochi, probabilmente per la prima volta,questi due giorni di festeggiamenti sono stati apprezzati veramente da tutti!

About Asmara Bassetti

.

Check Also

PasParTu: viaggio alla scoperta dell’ospitalità

Una cartina a portata di mano, scarpe comode ai piedi, un bagaglio leggero sulle spalle, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: