Alla presenza del Prefetto Gianfranco Tomao, si è svolto presso i saloni dell’Ufficio Territoriale di Governo, un protocollo d’intesa tra il Corpo Forestale dello Stato e la Direzione Territoriale del Lavoro, al fine di collaborare insieme per contrastare i numerosi lavori sommersi e irregolari sotto il punto di vista boschivo e agricolo. Collaborazione pertanto iniziata già nel 2007 tra il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che prosegue, grazie alle firme apposte, nella giusta direzione per continuare la cooperazione.
La firma dell’accordo è stata posta dal direttore della DTL di Cosenza Giuseppe Cantisano, dal Comandante Regionale del Corpo Forestale dello Stato Giuseppe Graziano, e di quello Provinciale Giuseppe Melfi, e vedrà i due enti agire nei settori dell’agricoltura montana, boschivi e vivaistici, e nei riguardi degli allevamenti di bestiame ed attività di maneggio e addestramento animali, attività tutte al centro di diffusi interessi speculativi.
Il protocollo che coinvolgerà i due soggetti, incentrerà l’accordo in una attività di verifica e di controllo al fine di evitare lo sfruttamento dei lavoratori. Questo tramite l’applicazione delle normative che tutela le condizioni di lavoro e di sicurezza degli stessi.
Erano inoltre presenti alla firma del Protocollo, il Commissario Capo del Corpo Forestale Angelo Roseti, e per la DTL di Cosenza i responsabili dell’URP Diana Erminia, dell’U.O. Vigilanza Ordinaria Pietro Perri, dell’U.O. Vigilanza Tecnica Biagio Adduci e l’addetto stampa Luigi Lupo.

Intesa raggiunta tra Forestali e Direzione Territoriale del Lavoro ultima modifica: 2014-06-19T19:49:54+02:00 da Asmara Bassetti