sanitàCATANZARO – Oliverio è idoneo per fare il commissario ad acta della Sanità. Il presidente della Giunta regionale Mario Oliverio è da considerarsi a tutti gli effetti, idoneo a fare il Commissario per l’attuazione del Piano di rientro. Formalmente già in carica. Lo sostiene l’Avvocatura Distrettuale dello Stato, Giampiero Scaramuzzino. Oliverio dunque, esercita le funzioni di commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro in virtù della deliberazione del Consiglio dei ministri del 30 luglio 2010 che attribuisce la titolarità dell’ufficio al presidente pro tempore della Giunta regionale fatti salvi – commenta Scaramuzzino –  i casi di dimissioni o di impedimento all’esercizio delle funzioni, i cui effetti, tuttavia, si producono solo “fino all’insediamento del nuovo Presidente della Regione o alla cessazione della causa di impedimento”. Tale ricostruzione trova conferma nella stessa deliberazione del 19 settembre 2014 del Consiglio dei Ministri che, in relazione alle dimissioni di Scopelliti quale Presidente della Regione Calabria, aveva provveduto alla sostituzione temporanea del commissario ad acta, limitandola espressamente fino all’insediamento del nuovo Presidente della Regione.

Mafalda Meduri

Oliverio è idoneo per fare il commissario ad acta della Sanità ultima modifica: 2015-02-02T15:02:52+01:00 da Mafalda Meduri