Uno dei cartelloni realizzati. Foto: Onda d'Urto

Onda d’Urto: “Alla scoperta di S.Lucido” con i giovani cittadini

Uno dei cartelloni realizzati. Foto: Onda d'Urto
Uno dei cartelloni realizzati.
Foto: Onda d’Urto

È terminato sabato 30 maggio il progetto di valorizzazione territoriale dal titolo “Alla scoperta di San Lucido”, che ha coinvolto in due incontri i giovani alunni della I C dell’istituto comprensivo della cittadina, i quali hanno avuto la possibilità di approfondire le conoscenze sul proprio territorio e stimolare un maggior senso critico.

Grazie al progetto ideato e realizzato dall’associazione Onda d’Urto, in collaborazione con la dirigente scolastica e la professoressa Floriana Chiappetta, gli studenti hanno potuto scoprire la storia dei luoghi in cui vivono a tutti e due gli incontri svolti attraverso due percorsi diversi. Durante il primo incontro, avvenuto il 16 maggio in classe, hanno dato la propria opinione su cosa a San Lucido andasse bene e su cosa invece potrebbe essere migliorato, mentre nel secondo, svolto presso la Biblioteca Comunale Ciardullo, che ha sancito anche la fine dello stesso progetto, la lezione è stata incentrata prima sugli antichi palazzi e le storie legati a San Lucido, le chiese, i monumenti ed il confronto tra immagini della cittadina di ieri ed oggi. Nella seconda parte invece i ragazzi, divisi in due gruppi, hanno realizzato dei cartelloni con due distinti percorsi turistici.

L’entusiasmo con cui i giovani cittadini coinvolti hanno accolto l’iniziativa di apprendere in modo diverso dal solito, riuscendo così ad osservare con uno sguardo “nuovo” e una diversa consapevolezza il proprio paese, hanno spinto Onda d’Urto a lavorare già per la seconda edizione del progetto «con l’auspicio di coinvolgere anche le altre classi dell’Istituto» dicono gli stessi membri dell’associazione. «Un modo nuovo di risvegliare nelle nuove generazioni il senso civico, facendoli diventare cittadini attivi ed attenti

About Asmara Bassetti

.

Check Also

IL BAVAGLIO

tra pochi giorni si vota per le elezioni europee,mai come in questo momento è importante,che …

Rispondi