La Signora Italia prima del taglio della torta

La Signora Italia prima del taglio della torta

In Cento anni ne ha viste di cose: due guerre mondiali, la nascita della repubblica, l’emancipazione femminile, fino ad arrivare alle più recenti scoperte scientifiche o catastrofi naturali. Stiamo parlando di Italia Zingone Palma, classe 1915 che ieri ha festeggiato, circondata da figli, nipoti, pronipoti e amici i suoi “primi” 100 anni, nonostante la longeva età, in salute e in buona forma.

«Festeggiare 100 anni è segno che a Falconara si vive bene» sono state le prime parole del discorso del sindaco Ercole Conti, presente alla festa tenutasi presso un ristorante della zona, che ha omaggiato la signora Italia con una pergamena di augurio e di congratulazioni per il traguardo raggiunto. Presente anche il parroco del paese, Padre Giuseppe Bellizzi, che ha svolto una breve funzione come benedizione alla festeggiata davanti alle telecamere di TEN – Tele Europa Network, rete locale che ha ripreso alcune scene della festa e fatto varie interviste durante la serata.

Nonostante l’aspettativa di vita sia aumentata, e si viva sempre più a lungo – le donne più degli uomini – veder festeggiare un secolo genera sempre una certa sorpresa, ma anche commozione se si pensa alle numerose esperienze vissute dalle quali trarre sicuramente innumerevoli ricordi, felici o meno che siano. Quale sarà il segreto per vivere così a lungo? Per la signora Italia sicuramente mangiare poco, non fumare e un goccio di vino a pranzo, accorgimenti che consiglia di seguire, che le hanno permesso ieri di soffiare insieme ai suoi cari ben 100 candeline.

 

A Falconara 100 candeline per la signora Italia! ultima modifica: 2015-06-01T20:10:19+02:00 da Asmara Bassetti