In vista del referendum abrogativo del prossimo 17 aprile, oggi sabato 12 marzo a partire dalle 17 e 30 si terrà un pubblico incontro presso la sala consiliare della città di Paola, al fine di dialogare sulla scelta di non volere le trivelle nei nostri mari.

Organizzata dal circolo di Paola di Rifondazione Comunista, ad intervenire durante questa prima giornata di riflessione saranno rappresentanti di associazioni politiche ed ambientaliste, come il WWF, il Comitato No Triv e il Forum Ambientalista, nonché istituzioni e movimenti, tra i quali anche il sindaco di Paola Basilio Ferrari. Nelle prossime settimane seguiranno a questa anche altre giornate, al fine di rendere tutti partecipi affinché ognuno possa passare parola tra amici e conoscenti, e far sì che tutti vengano a conoscenza del referendum e dei motivi per i quali è importante votare si.

1917901_1275172305833485_2234714947646091808_n

«Il referendum è stato reso possibile dalle decisioni assunte da nove regioni, fra cui anche la Calabria, che hanno impugnato la parte di legge che sarà sottoposta a verifica elettorale. Votare SI significa dare uno scossone politico non indifferente al governo Renzi – Alfano, in favore di una politica energetica nazionale che sia più rispettosa degli impegni ambientalisti che la stessa Italia continua a rinnovare, non ultimo il compito assunto lo scorso dicembre alla conferenza ONU di Parigi, volto a limitare il più possibile il riscaldamento globale. Cercare una pianificazione energetica nel rispetto dell’ambiente, delle prerogative locali e regionali è imprescindibile per un Paese a vocazione turistica com’è, il non a caso denominato, Bel Paese. Il referendum del 17 aprile dà modo ai cittadini tutti di far sentire e percepire la propria opinione» si legge in una nota stampa dell’associazione organizzatrice.

Un incontro volto all’informazione e alla discussione su una libera scelta, che appartiene a noi cittadini e non a ricchi petrolieri.

Paola. Pubblico incontro sul referendum del 17 aprile ultima modifica: 2016-03-12T14:59:51+02:00 da Asmara Bassetti