Su proposta del capogruppo di maggioranza Josè Grupillo, esponente consiliare del Centro Democratico, il prossimo consiglio comunale verterà anche sul punto relativo alla compensazione del credito Iva, che secondo quanto ha suggerito l’esponente del centrosinistra governante, potrebbe essere “stornato” da eventuali altri tributi comunali.

Secondo quanto ratificato dal presidente Graziano Di Natale, che ha recepito la richiesta scritta e protocollata dal suo collega di maggioranza, l’eventuale credito d’imposta sul valore aggiunto dovrebbe poter essere “spalmato” su Tarsu, Tares, Tari, Servizio Idrico, Ici/Imu, Tasi, Tosap e Tarsug.

Josè Grupillo ha avanzato questa richiesta nel corso della conferenza dei capigruppo del 19 luglio, ribadendola in occasione di un identico appuntamento tenutosi il 7 agosto.

Per questa ragione il presidente del consiglio ha fatto propria la richiesta, predisponendo tutti i passaggi formali e burocratici affinché possa essere discussa al prossimo consesso.

Paola – José Grupillo propone il credito d’imposta e Di Natale dispone l’Odg ultima modifica: 2017-09-03T12:32:14+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.