Nei mercoledì del mese di luglio si terranno quattro ottimi appuntamenti al Castello Svevo di Cosenza con dei film d’autore recenti e apprezzati dalla critica cinematografica. La rassegna è stata ideata dall’Associazione Cinepresi, in collaborazione con l’UICC (Unione Italiana Circoli dei Cinema)  e la gestione della location (oltreché da alcuni partner del posto). Una bella occasione per godersi un’offerta cinematografica nell’offerta estiva   che, esulando dal circuito commerciale, non dovrebbe che stuzzicare la curiosità dei più appassionati e non…

Di seguito la sinossi dei film previsti in programma:

3 luglio: La terra dell’abbastanza (Italia, 2018) di Damiano e Fabio d’Innocenzo

Mirko e Manolo sono due giovani amici che vivono alla periferia di Roma.
Bravi ragazzi, fino al momento in cui, guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l’uomo che hanno ucciso è un pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati un ruolo, il rispetto e il denaro che non hanno mai avuto

9 luglio: Thelma (Norvegia, 2017) di Joachim Trier

Thelma è una timida ragazza di provincia cresciuta in una famiglia molto religiosa e appena arrivata a Oslo per frequentare l’università. Qui conosce Anja e presto l’amicizia tra le due si trasforma in un sentimento più profondo: proprio allora, però, Thelma scopre di avere dei poteri inquietanti e incontrollabili, legati a un terribile segreto del suo passato

17 luglio: The constitution. Due insolite storie d’amore (Croazia, 2016) di Rajko Grlic

Vjeko è un insegnante di scuola superiore che ha dedicato tutta la sua vita allo studio della lingua croata e alla storia della nazione. Vive in un appartamento nel centro di Zagabria con suo padre. Senza più voglia di vivere una notte viene fermato da un gruppo di uomini che lo picchiano e lo abbandonano in strada privo di sensi. In ospedale incontra Maja, un’infermiera che abita nel seminterrato del suo stesso palazzo. La donna lo riconosce e inizia a prendersi cura di lui e di suo padre infermo

23 luglio: La donna elettrica (Islanda, 2018) di Benedikt Erlingsson.

Halla sembra una donna come le altre, ma dietro la routine di ogni giorno nasconde una vita segreta: armata di tutto punto compie spericolate azioni di sabotaggio contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, la splendida Islanda. Quando però una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia a sorpresa nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande…

A partire da domani (mercoledì 3/7) Cosenza ospita il Cinema nel Castello ultima modifica: 2019-07-02T08:53:29+02:00 da Gianmarco Cilento
Avatar

About 

Giornalista e Scrittore, mi occupo di Critica Cinematografica e Musicale. La mia prima pubblicazione "Peppino di Capri e i suoi Rockers" (Graus, Napoli, 2018) è stata ampiamente apprezzata da pubblico e critica