Cinquecento euro al giorno per tre mesi fanno 45mila euro. Tanto è costato, fino ad oggi, il noleggio del generatore elettrico che sta servendo l’Ospedale San Francesco di Paola, rimasto sprovvisto del dispositivo in seguito ad un guasto occorso alla metà dell’agosto scorso.

Da Ferragosto quindi, l’Asp sta provvedendo a pagare un fitto che, stanti le procedure sinora ratificate, si sarebbe potuto evitare con l’arrivo di un nuovo strumento che invece sembra essere rimasto “bloccato”.

Probabilmente i vari cambi in seno alla gestione dell’Azienda Sanitaria Provinciale avranno avuto un loro ruolo nella questione, anche se allo stato attuale pare davvero difficile comprendere di chi sia la responsabilità di questo stallo.

Nel frattempo i 500 euro al giorno di soldi pubblici, continuano a scorrere senza che nessuno riesca a porre rimedio a questa situazione e, contestualmente, s’assiste inermi al ridimensionamento di servizi essenziali per ristrettezze economiche. Un vero controsenso.

Paola – 500€ al giorno per un generatore che l’Ospedale “dovrebbe” avere ultima modifica: 2019-11-15T10:27:11+01:00 da Redazione
Redazione

About